LELO_VOLONTE_Sesso e terza età

Sesso da anziani: tutti i benefici dell’amore nella terza età

L’erotismo e l’intimità fisica vengono spesso associati alla gioventù, pensiamo che il sesso sia un’attività riservata a corpi in forma e instancabili. La verità è che il sesso, come un buon vino, può migliora con l’età: i nostri corpi si fanno meno tonici ma più consapevoli, i nostri partner sono meno prestanti ma più esperti, quello che si perde in resistenza, si acquista in conoscenza. Non solo, l’attività sessuale ha dei comprovati benefici, per questo il sesso oltre una certa età non solo è altrettanto (anche se diversamente) bello, ma è anche salutare!

E qui ti diciamo perché.

I benefici dell’intimità in vecchiaia

  • Una relazione più profonda: il sesso non solo è un modo di comunicare con il partner assolutamente insostituibile, ma è anche il sistema di comunicazione che ci avvicina di più grazie agli ormoni rilasciati dopo l’orgasmo;
  • Una salute migliore: ci sono tutta una serie di benefici legati all’attività sessuale, sia mentali che fisici; il sesso aiuta a bruciare grassi, rinforza il sistema immunitario e riduce l’ansia;
  • Un tempo altro: può sembrare una sciocchezza quando siamo giovani e, generalmente, meno afflitti da pensieri e incombenze ma, quando si raggiunge una certa età, il sesso può rappresentare una specie di ‘safe zone’, uno spazio e un tempo in cui ci dimentichiamo di tutto il resto e viviamo solo nel momento;
  • Un’aspettativa di vita più lunga: il tuo benessere mentale e i benefici fisici legati all’attività sessuale potrebbero regalarti anni in più. O quanto meno il sesso è il metodo più piacevole per cercare di allungarsi la vita.

Eppure, nonostante tutti questi effetti positivi, molti di noi non si sentono a loro agio con il sesso in età avanzata e questo per una serie di motivi, alcuni che esistono solo nella nostra testa (tipo il fatto che il nostro corpo non ci appare più così desiderabile come in passato); altri più concreti, come il fatto che gli uomini presentano un livello di testosterone sempre più basso, man mano che l’età avanza, mentre le donne devono fare i conti con diminuiti livelli di estrogeni. Due situazioni che possono essere da ostacolo all’apprezzamento del sesso, ma non sono certamente ostacoli insormontabili.

Cosa può succedere a lui

L’età influisce sul livello di testosterone nell’uomo e questo può avere degli effetti collaterali sul suo desiderio, renderlo meno resistente e più incline alla depressione. Moltissimi uomini non notano nessun cambiamento nel proprio desiderio sessuale, ogni persona è a sé e le esperienze di ognuno possono divergere in maniera molto significativa. Tuttavia se cominci a notare un cambiamento, potrebbe essere legato ai livelli di testosterone nel tuo corpo.

Inoltre, l’ispessimento delle arterie può influenzare la sua capacità di raggiungere e mantenere un’erezione. I capillari che portano sangue al pene potrebbero non funzionare più come dovrebbero, un problema che si può contrastare efficacemente introducendo esercizi cardio nell’attività fisica quotidiana. Allo stesso modo, puoi stimolare l’afflusso di sangue al pene con la masturbazione, che aumenta infatti la circolazione sanguigna. Un incentivo in più per ritagliarti dei momenti in solitaria.

Leggi anche: Teorie e tecniche della masturbazione maschile

Cosa può succedere a lei

Le donne in menopausa notano un calo nel livello degli estrogeni e questo comporta in genere problemi di secchezza vaginale anche quando si è eccitati. Un inconveniente che si può drasticamente ridurre prolungando il tempo dedicato ai preliminari. O che si può eliminare del tutto con un buon idratante intimo di qualità.

L’età può anche modificare le donne fisicamente: la vagina può accorciarsi e diventare più stretta e le pareti vaginali si possono assottigliare. Ciascuno di questi cambiamenti può influenzare le sensazioni durante l’intimità, ecco perché anche per noi donne la masturbazione è così importante, perché ci permette di capire come il nostro corpo sta cambiando e come assecondarlo.

L’autoerotismo è il metodo più efficace per capire cosa funziona e cosa no, e non è mai troppo tardi per esplorare nuovi modi di raggiungere l’orgasmo in solitaria che non ti sono mai nemmeno venuti in mente prima. Alcuni studi sostengono addirittura che i vibratori possano alleviare i sintomi della menopausa.

Come migliorare il sesso da anziani

Comunica

Rimane sempre il nostro consiglio numero 1. Mantenere una discussione sempre viva con il partner ma anche sentire il parere di un medico, è sempre il modo migliore per affrontare e risolvere eventuali problemi.

Il punto di vista di un medico può aiutarti a capire i mutamenti che il tuo corpo sta attraversando.

Quando parli di sesso con il tuo partner, invece, cerca di mantenerti il più giocosa e onesta possibile. Ricordati che l’umorismo è il miglior alleato per affrontare questioni più o meno spinose, ma una volta che la conversazione è avviata, è importante mantenersi onesti e aperti, anche se quello che abbiamo da dire ci imbarazza o non ci piace.

Infine, ricorda che quello che state affrontando è un cambiamento e che questo non è mai solo in bene o in male, è parte della vita, è la definizione di vita stessa.

Ridefinisci l’intimità

Insieme ai nostri corpi, cambia anche l’idea di sensualità. Sesso può significare infinite situazioni, e a volte condividere l’intimità può essere più importante che condividere piacere. Scambiarsi effusioni come baci e carezze, con o senza vestiti, può essere appagante, a una certa età,  come una sessione di sesso selvaggio in età più giovane, diminuiscono le forze ma si raffinano i movimenti. Peraltro, cominciare con una sessione di baci appassiona(n)ti può essere il modo migliore per finire a letto. Insieme.

Leggi anche: Ma il sesso cambia con l’età?

Sperimenta

Il sesso nell’età dell’andropausa e della menopausa non deve essere un tentativo di ricreare le esperienze di quando avevamo 20 anni, ma piuttosto una ricerca per capire cosa funziona per noi adesso. Guardare al passato è inutile e controproducente. Prova la stimolazione senza la penetrazione. Il sesso orale, la masturbazione reciproca o anche semplicemente divertirsi insieme con i sex toy rimangono esperienze estremamente appaganti, a qualunque età.

Cambia anche le tue abitudini. Fatelo di mattina, appena svegli, piuttosto che al termine di una lunga giornata. Uno dei vantaggi della terza età è che con buona probabilità non dovrete schizzare fuori dal letto per precipitarvi al lavoro, approfittatene. Adatta le posizioni alle nuove esigenze del tuo corpo, scegli il ‘cucchiaio’ o le situazioni in cui la donna è sopra.

Prova i sex toy

Magari non hai mai usato un oggetto erotico in vita tua, ma sappi che potrebbe aumentare drasticamente le tue possibilità di raggiungere l’orgasmo e migliorare, altrettanto significativamente, le tue prestazioni.

Un piccolo vibratore clitorideo come LILY 2 può essere usato su tutto il corpo e in diverse posizioni. I massaggiatori per la coppia, come quelli della linea TIANI, hanno il doppio beneficio di stimolare il clitoride mentre un braccio prolunga quelle vibrazioni anche all’interno per condividerle insieme a lui. Gli anelli per la coppia, come TOR 2, riducono delicatamente la circolazione sanguigna nel pene in erezione, contribuendo a un’eccitazione più piena e prolungata. E vanno a stimolare anche la donna.

Trova una nuova prospettiva

Il consiglio migliore che ti possiamo dare è quello di cambiare: il tuo corpo cambia, i tuoi ormoni cambiano, è ora di cambiare anche il modo di fare sesso. Anche semplicemente fissarsi degli ‘obiettivi’ di piacere può contribuire a trasformare l’amore in un gioco, piuttosto che in un dovere.

Rispolvera il tuo Kamasutra e non pensare che l’universo dell’amore âgé si limiti al missionario. Esistono un sacco di posizioni comode e altrettanto sensuali, vai a cercarle tra le nostre illustrazioni e ricorda che un cuscino ben piazzato può fare un’enorme differenza quando si tratta di comodità ma anche di prestazioni.

Leggi anche: Kamasutra, il primo manuale d’amore

Conosci te stesso

Mantieni un atteggiamento positivo e una mente aperta a riconoscere i piaceri che ti sono riservati adesso. Ogni età dell’uomo porta con sé svantaggi e vantaggi, sii consapevole dei vantaggi della tua nuova condizione. Sei più vecchio e più saggio,  conosci i tuoi limiti e i tuoi punti di forza e questo indubbiamente contribuisce al tuo fascino.

E sei hai consigli per noi, non esitare a lasciarci un commento qui sotto o a metterti in contatto con noi attraverso la pagina di Volonté.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere ogni settimana

• I nostri consigli per l’amore e il sesso
• Offerte esclusive sui LELO del tuo cuore
• Le storie più eccitanti e sensuali

Inserisci qui sotto il tuo nome e il tuo indirizzo email



Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento