LELO_VOLONTE_Mix and match i sex toy per lui

Combina i sex toy (per lui) per moltiplicare il piacere

Se sei un uomo adulto in questi strani anni ’20, potresti essere portato a pensare, a seconda del tuo grado di maturità, che i sex toy siano una ‘cosa da donne’.

Ti immagini oggetti dalla forma fallica, dai colori sgargianti, dalle dimensioni improbabili.

In realtà, siamo diventati rochi a forza di ripeterlo a gran voce, sarebbe riduttivo dire che i sex toy sono molto di più. Perché i sex toy sono proprio un’altra cosa. Sono oggetti raffinatissimi, costruiti in materiali pregiati, dotati di tecnologie evolute e di design all’avanguardia. E sono anche una ‘cosa da donne’. Perché una fetta sempre più crescente del mercato se la stanno accaparrando gli uomini.

Ora, sempre per quel fenomeno di generalizzazione che è tanto pericoloso eppure così naturale, potresti credere che i sex toy da uomo non siano meno squallidi e ‘realistici’ di quelli che ti immagini essere i falli di gomma dedicati alle donne. Ovvero, potresti pensare che non siano altro che simulacri scadenti di forme femminili.

Ma anche qui, ovvio, ti sbaglieresti perché, esattamente come gli oggetti dedicati alle donne, quelli pensati per gli uomini si distinguono per inventiva delle forme, molteplicità delle funzioni, qualità dei materiali e raffinatezza delle tecnologie.

Ma attenzione, non rischiamo di fare con gli uomini la stessa generalizzazione che imputiamo agli uomini di fare con i sex toy?

Magari sei un giovane uomo che da piccolo è stato cullato dal ronzio del vibratore della mamma (come in un’epica puntata di Sex and the City), magari sei un uomo meno giovane ma non per questo meno aggiornato su tutte le meraviglie che l’industria del piacere ti mette a disposizione e, arriviamo a dirti di più, potresti addirittura essere così esperto, aver provato così tanto e tutto, da porti la fatidica domanda: ‘e adesso?’.

Ed è qui che ti veniamo in aiuto noi.

Se hai sperimentato in lungo e in largo, se gli oggetti erotici non ti regalano più quel brivido della novità che ti scuoteva all’inizio, non c’è che una direzione da seguire ed è: sempre avanti! Ovvero, se un sex toy è meraviglioso, che ne dici di usarne due, contemporaneamente?

Proprio così.

Come prima cosa, quando decidi di usare due sex toy insieme, occorre focalizzarsi sulla fonte di piacere. Perché, se sei un uomo che ha già provato tutto, magari lo sai, ma noi te lo ricordiamo lo stesso, il pene non è l’unica fonte dell’orgasmo maschile. Esiste la prostata, questa piccola ghiandola collocata sulla parete frontale del retto, pochi centimetri all’interno dell’ano che, se stimolata opportunamente, può portare l’uomo a provare un piacere altrettanto se non più intenso di quello scatenato dalla stimolazione del pene.

Volendo sperimentare la doppia stimolazione di due sex toy contemporaneamente, un’idea potrebbe essere quella di provare la stimolazione del pene insieme a quella della prostata. E anche se, per quanto riguarda la masturbazione tradizionale, la maggior parte degli uomini ricorre alla propria mano, ci sentiamo in dovere di introdurti a una delle meraviglie della tecnologia moderna applicata al piacere: i masturbatori.

Sono oggetti dalla forma cilindrica e dall’interno tubolare nei quali puoi inserire il tuo pene per provare sensazioni totalmente nuove. In particolare il gioiellini di LELO, F1s Developer’s Kit Red, sfrutta le onde soniche e un silicone impalpabile per farti raggiungere nuove vette di piacere.

Combinalo con un massaggiatore prostatico come  HUGO (o BRUNO), che raggiunge la prostata da due angoli differenti e potresti provare sensazioni tutte nuove.

Non sei pronto a provare due oggetti contemporaneamente? Usa la tua mano, o quella di un(‘)amante, oppure chiedi di appagarti col sesso orale mentre provi le delizie del massaggio prostatico…

Non mettere limiti alle possibilità di piacere!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere ogni settimana

• I nostri consigli per l’amore e il sesso
• Offerte esclusive sui LELO del tuo cuore
• Le storie più eccitanti e sensuali

Inserisci qui sotto il tuo nome e il tuo indirizzo email



Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento