Il Kamasutra delle feste natalizie

Natale si avvicina e siamo tutti presi dalla frenesia dell’ultimo minuto: i regali dell’ultimo minuto, la spesa dell’ultimo minuto, i saluti dell’ultimo minuto. Ma non dimentichiamoci le cose che contano veramente. Eccoti quindi quattro posizioni più una che ti aiuteranno a festeggiare con stile. E anche una notevole dose di eros.

1. L’amazzone rovesciata

l-amazzone-rovesciata-xmas-edition

Hai mangiato troppo e ti piace stare sopra? L’amazzone rovesciata è una posizione in cui i chili in più non possono far altro che donarti e le sensazioni rimarranno intensamente profonde.

2. La fellatio sdraiata

fellatio-sdraiata-xmas-edition

Nella frenesia prenatalizia non hai avuto il tempo di comprare un regalo per lui? Peggio, te ne sei dimenticata? Peggio ancora (forse) il regalo che gli hai fatto non gli è piaciuto?

Sveglialo con una fellatio a sorpresa, senza chiedergli nulla in cambio (ci mancherebbe, dopo che non gli hai nemmeno fatto il regalo!). Un dono così, non se lo scorderà facilmente.

3. Il boa

il-boa-xmas-edition

Natale è un periodo di amore, gioia, calore. È la stagione più romantica dell’anno. È il momento di abbracciarsi, stringersi forte, stare vicini vicini.

Accoglilo dentro di te e avvolgilo con le tue gambe nella posizione del boa. Lui avrà poco potere decisionale, ma sarà felice di abbandonarsi dopo la maratona etilico-culinaria. E i rotolini post cenone/pranzone renderanno più morbido il vostro abbraccio.

Sei stanca anche tu e vuoi ridurre al minimo gli sforzi? Aggiungi TIANI 2 all’equazione e il risultato sarà sorprendente!

4. Il (tuo) primo piano
tu-in-primo-piano-xmas-edition

Se panettone e torrone non lo hanno saziato, offrigli il meglio di te. Ma prima chiedigli di chiuderti la bocca con una fascia per il piacere. Si sa che il sonno dei bambini è particolarmente leggero la notte di Natale e tu rischi di essere mooolto rumorosa.

+1. Self love

self-love-xmas-edition

È Natale, ma nonostante le canzoni che ti inseguono ovunque, i film romantici e tutte quelle storie lì, tu continui a essere single? Non c’è nessuno che suona alla tua porta la sera della vigilia per dirti che sei la donna perfetta per lui? Non ci sono uomini che ti raggiungono la sera di Capodanno per confessarti il loro amore e chiederti di sposarli?

Non ti dimenticare (mai) che ci sei tu ad amare te stessa. E, visto che è Natale, mettici un po più di impegno del solito. Indossa una biancheria un po’ più sexy, versati una flûte di champagne, scegli una posizione diversa.
Regalati SONA 2

Se sei un uomo, prova con un massaggiatore per il lato B, potresti avere il tuo primo orgasmo prostatico. Quello che viene descritto come 3 volte più intenso di un orgasmo normale.

Alla fine è pur sempre Natale e la magia è nell’aria!