LELO_VOLONTE_Farlo con un uomo più giovane

5 consigli per farlo con un uomo più giovane (anche se non sei una ‘cougar’)

Lo sappiamo. Lo sappiamo che il termine ‘cougar’ non sempre ti piace. E non sempre ti si addice.

Certo, ci sono quelle sere in cui sei in caccia e può essere che agganci un uomo più giovane di te. Ma ci sono tantissime altre occasioni in cui è l’uomo più giovane ad agganciare te. Forse perché dimostri meno dei tuoi anni, forse perché è intrigato all’idea di sedurre una donna più grande.

L’idea della cougar, una donna matura, esperta e sessualmente predatrice (non a caso il nome che significa appunto ’puma’ e che in Italiano diventa ‘panterona’) spesso non si applica o si applica solo in parte alla realtà in cui viviamo. Una realtà in cui la donna, madre o meno, ha sempre più alleati dalla sua parte per rimanere attraente con il passare del tempo, e l’uomo, giovane, giovanissimo, o semplicemente più giovane, è sempre meno spaventato all’idea di apparire la metà ‘meno’ della coppia: meno esperto, meno adulto, meno affermato, meno ricco.

Leggi anche: Sesso: rifarlo con l’ex. Perché sì e perché no

Questi due fattori hanno portato a una realtà in cui le coppie in cui lei è, sensibilmente o meno, più grande di lui sono sempre più numerose. E questo non necessariamente perché lei è una cougar e ha il pallino dell’uomo più giovane, o lui è fissato con le MILF.

Succede sempre più spesso che un uomo e una donna si piacciano e scoprano solo in un secondo momento di avere 10 anni di differenza, a favore di lei.

Cosa fare a questo punto? Mandare tutto a monte per ossequio a delle regole sociali in continua evoluzione? No davvero.

Leggere qui per sapere cosa aspettarsi, nel bene e nel male, quando si va a letto con un uomo più giovane. E godersela il più possibile.

(Come spesso accade, l’amore per i grandi numeri ci porta a generalizzare. È molto ovvio a noi, e speriamo che lo sia anche a te, che queste ‘regole’ non si applicano a tutti, e che il mondo è fatto di eccezioni. Se la tua esperienza ti porta a non essere d’accordo con noi, lasciaci un commento qua sotto!).

1. Ama essere guidato

L’uomo più giovane è, generalmente, meno esperto della donna matura. E una delle cose che più apprezza in questo tipo di relazione è proprio il livello di auto consapevolezza raggiunto dalla donna adulta. L’uomo più giovane non si sente sminuito e minacciato dal fatto che tu sai benissimo come ottenere il tuo piacere, ed è ben felice di seguire le tue indicazioni per fartelo raggiungere il più spesso possibile.

Ti piace essere passiva a letto e un uomo pieno di iniziativa? Diglielo, fagli capire come si fa: anche in questo caso sarà felice di seguire i tuoi consigli, ma non dare per scontato che agirà spontaneamente.

2. Ama sperimentare, sì anche con i sex toy

Con la giovinezza viene anche una naturale curiosità, una propensione a sperimentare situazioni, posizioni, fantasie, che può essere molto sexy. Gli uomini più giovani non si scandalizzano all’idea che tu possieda uno stuolo di sex toy, perché sono cresciuti in un mondo sessualmente più libero da pregiudizi. E non stupirti se anche loro ne hanno un paio!

Leggi anche: Giochi per lui: i vari tipi di masturbatori

3. Ha un’infinita energia

Anche tu, dieci anni fa, avevi più energia. Ma siccome hai avuto la grande fortuna di nascere donna, quei dieci anni fanno molta meno differenza sotto le lenzuola. Un uomo più giovane ha decisamente più energia sessuale di un tuo coetaneo. Provare per credere.

4. È ‘leggero’

Con l’età, cresce anche la probabilità di avere un passato denso. Di amori, di felicità, ma anche di delusioni e di ferite. L’uomo più giovane ha, generalmente, meno passato. Questo fa sì che abbia un atteggiamento decisamente più giocoso, anche nel sesso.

Se ti affascina la profondità che viene dall’esperienza, è più difficile che tu la trovi in un uomo più giovane.

5. È ‘bello’

Ti sarà capitato di seguire la bufera mediatica che ha travolto lo scrittore cinquantenne francese Yann Moix che ha affermato di non trovare attraenti le sue coetanee. Al di là dei risvolti più o meno sessisti di una tale dichiarazione, è generalmente inevitabile (con sempre più numerose eccezioni, da parte di entrambi i sessi) che un corpo più giovane sia più tonico e quindi, secondo standard banali ma abbastanza canonici di bellezza, più ‘bello’.

Questo, non ce ne voglia il buon Yann Moix, si applica ahimé anche agli uomini. Certamente l’uomo, esattamente come la donna, può acquistare fascino con l’età. Ma, parlando strettamente (e banalmente) di bellezza, il pettorale di un venti/trentenne è più ‘bello’ del pettorale di un cinquantenne. Esattamente come le tette di una venti/trentenne sono più ‘belle’ di quelle di una cinquantenne.

Il tuo amante più giovane ha probabilmente un bel corpo. Evita di concentrarti sulle insicurezze (che peraltro ti martellano da quando avevi 15 anni ed eri al massimo della tua tonicità) e cerca invece di fare tutto quello che è in tuo potere per sentirti attraente ai suoi occhi. Anche se questo significa iscriverti in palestra dopo che avevi giurato di non rimetterci mai più piede.

Il consiglio dei consigli? Dimentica i condizionamenti sociali e goditela! Se tra voi c’è alchimia e passione, l’età non avrà importanza; se non c’è, inutile dirlo, non sarà la differenza di età a fare la differenza!

Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento