LELO_VOLONTE_Il mese dell'orgasmo

Prendi il piacere nelle tue mani nel mese dell’orgasmo!

Ti abbiamo già parlato del gap dell’orgasmo, quella disdicevole situazione per cui, in un rapporto eterosessuale, le probabilità che l’uomo e la donna raggiungano l’orgasmo sono incredibilmente sbilanciate a favore dell’uomo (si parla del 90% degli uomini contro il 65% delle donne, anche se le percentuali variano in base alla ricerca svolta). Ma, diciamoci la verità, se sei una donna eterosessuale che ha già avuto rapporti con gli uomini non ti diciamo niente di nuovo. A meno che tu non rientri in quella percentuale minoritaria di donne che hanno un orgasmo ogni volta che hanno un rapporto penetrativo con un uomo, avrai già sperimentato sulla tua pelle il fatto che, al termine di un rapporto sessuale, termine che, nella maggior parte dei casi, coincide con l’orgasmo dell’uomo, tu ti trovi ancora ben lontana dalla meta.

Se poi vogliamo discutere del fatto che l’orgasmo possa essere o meno la ‘meta’ di un incontro amoroso, siamo pronti a farlo, ma sarebbe bello partire con le stesse probabilità.

I motivi di questo ‘gap’, come sempre accade, sono molteplici. In parte anatomici, in parte fisiologici, in parte culturali. Ora, nulla possiamo quando si tratta di anatomia e fisiologia. Possiamo sicuramente inventare sex toy che aiutino a stimolare il clitoride per ovviare al fatto che questo si trovi in una posizione che non ne facilita la stimolazione durante il rapporto sessuale (eterosessuale), ma non possiamo certo cambiare la sua posizione; possiamo creare sex toy che aiutino lei ad avere tempi più brevi e lui ad avere tempi più lunghi, ma non possiamo certo cambiare il fatto che lei ha, quasi sempre, tempi sensibilmente più lunghi di lui quando si tratta di raggiungere il massimo piacere. Epperò possiamo invece molto quando si tratta di cambiare la mentalità.

Possiamo innanzitutto contribuire a far sì che si crei la consapevolezza dell’esistenza del gap dell’orgasmo. Possiamo contribuire a diffondere, tra uomini e donne, la consapevolezza che il vero centro del piacere femminile non è la vagina, bensì il clitoride, questo piccolo organo, che piccolo non è affatto e che porta tante più donne all’orgasmo.
Possiamo contribuire a diffondere la consapevolezza dell’importanza dei preliminari, che le donne desiderano non perché sono anime romantiche e hanno bisogno di sentirsi amate, ma perché hanno un motore più ‘lento’ che richiede più tempo per scaldarsi. Possiamo contribuire a diffondere tra le donne una cultura del ‘diritto’ al piacere, che le porti a comunicare le proprie esigenze al partner in maniera più diretta e a conoscersi meglio, anche attraverso la masturbazione.

Possiamo e vogliamo, insomma, contribuire a una parità del piacere che, di fondo, porta un piacere migliore per tutti, uomini e donne, perché l’amore si fa in due e non è certo una gara a chi ha più orgasmi.

Per questo LELO ha lanciato tre nuovi prodotti destinati a migliorare la qualità dell’orgasmo di lei.

Step 1: allenati con LELO Beads Plus

Che ci si possa allenare per provare un piacere più intenso non è una di quelle nozioni che ci insegnano a scuola, eppure è proprio così. Gli esercizi di Kegel, destinati a rinforzare il pavimento pelvico per permetterci di contrastare l’incontinenza ma soprattutto per garantirci orgasmi più lunghi e più intensi, sono tanto più efficaci se eseguiti con l’aiuto delle palline vaginali.
LELO Beads Plus offrono una gamma di possibilità ancora più ampia permettendoti di passare da un allenamento con un ‘peso’ (ovvero una sfera in plastica ABS, a sua volta contenente una sfera più piccola, che puoi inserire nella vagina per offrirti una resistenza durante gli esercizi di Kegel) da 28 grammi, a uno con due sfere da 60, per un totale di 120 grammi!
E non dimenticare che le sfere possono essere usate anche come un eccitante accessorio durante i preliminari!

Step 2: Rilassati con Smart Wand 2

Che tu ti stia preparando a una sessione di ‘amor proprio’ o sia con un partner, è fondamentale che il tuo corpo sia rilassato e la tua mente sia sgombra dai pensieri. Ora, se alla mente ci devi pensare tu, quando si tratta del corpo possiamo venirti in aiuto con Smart Wand 2: un massaggiatore per tutto il corpo dalla forma snella e la potenza insospettabile.
Smart Wand 2 ha una durata di 4 ore e lo puoi tenere in standby per 90 giorni, in modo che sia sempre pronto all’uso. Non solo, lo puoi portare con te nella vasca e nella doccia, affidare al partner o gestire da sola. Puoi usarlo per alleviare lo stress, ma non dimenticare che, opportunamente schermato da un un asciugamano, un cuscino, o dai vestiti, può essere anche un formidabile vibratore clitorideo.

Step 3: Prova un orgasmo con SORAYA Wave

Prendi il piacere, letteralmente, in mano con SORAYA Wave. Lo abbiamo detto e siamo pronti a ripeterlo, l’orgasmo non è il fine ultimo di un rapporto amoroso, che tu sia con un partner o ti dedichi delle carezze in solitaria, e convincersi che debba esserlo è la garanzia migliore del fallimento.
Ciò nondimeno, conoscere il tuo corpo, conoscere il tuo piacere, soprattutto sapere che quel piacere ti appartiene, rappresentano un afrodisiaco imbattibile. E nella tua ricerca del piacere, non puoi avere alleato migliore di SORAYA Wave. Questo vibratore rabbit combina una delle forme più amate delle creazioni LELO con una delle tecnologie più efficaci quando si tratta di stimolare il cosiddetto punto G, senza però trascurare l’importantissimo clitoride. L’estremità inseribile è infatti dotata del movimento ‘vieni qui’, che consideriamo il più adatto a stimolare la zona erogena posta sulla parete frontale della tua vagina.

Qualunque sia la tua scelta, fai di questo mese dedicato all’orgasmo il mese dedicato alla ricerca del tuo piacere!

Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento