Sesso: rifarlo con l’ex. Perché sì e perché no

Last updated:

 

 

 

Questo articolo è stato realizzato con il contributo della dott.ssa Valentina Cosmi, psicoterapeuta e sessuologa, esperta in educazione sessuale.

Il sesso con l’ex è un po’ come il bombolone dopo la dieta o la sigaretta dopo che hai smesso. Sai che ti fa male, ma non t’importa.

E può avere anche i suoi lati positivi.

Per questo abbiamo provato a fare una lista dei pro e dei contro, che valgono ovviamente per qualsiasi tipo di coppia, anche se qui, per comodità di linguaggio, immaginiamo una coppia etero.

Tutti i pro…

È bello

Se il sesso tra voi era bello, continuerà ad esserlo. Anzi, il fatto che non vi siate visti per un certo periodo aggiunge pepe alla situazione: tu puoi sfoggiare un completo osé che lui ancora non conosce, lui il nuovo set di addominali che ha iniziato a scolpire dal momento in cui vi siete lasciati.

Se poi il motivo per cui vi siete lasciati è che il sesso tra di voi non era un granché e, nonostante ciò, vi ritrovate a letto insieme… beh, almeno non corri il rischio di essere delusa. E magari nel frattempo avete imparato qualche nuova posizione.

È sicuro

Nel senso che ogni volta che condividi la tua intimità con una persona ti apri a una serie di rischi, da quelli più blandi (tipo che non ti piacciano i suoi boxer) a quelli più seri (tipo che non ti piaccia come fa l’amore). Con l’ex sai già cosa ti aspetta.

È emozionante

Gli incontri occasionali, 90 su 100, si riducono alla storia di una sera. E, per quanto il sesso possa essere bello e travolgente, rimane un po’ senz’anima. Con l’ex il coinvolgimento emotivo è garantito. E dà alla storia di una sera tutto un altro calore.

È rassicurante

Lui lo sa già che sei un po’ meno prosperosa di quello che vorresti far credere indossando quel fantastico push up di ultima generazione o che, dopo mangiato, la pancia ti si gonfia. Non devi sforzarti di sembrare quella che non sei. Peraltro, tu lo sai già che a lui, comunque, piaci lo stesso.

È prevedibile

Sai già cosa gli piace durante, se è un amante dei giochi di ruolo, un appassionato del lato B, un fanatico del sesso orale. E cosa gli piace dopo: se vuole fare la doccia, addormentarsi avvinghiato stile polipo, fumare una sigaretta. O recuperare immediatamente la privacy del suo spazio.

… e i contro

È bello

Rischi di entrare in una spirale senza uscita in cui non sei aperta a considerare altre persone perché il tuo ‘appetito’ sessuale è saziato dall’ex.

È prevedibile

Che suona molto simile a ‘noioso’.

È emozionante

Qualsiasi altra relazione tu abbia al momento rischia di sembrare vuota o poco importante rispetto al subbuglio di emozioni che fare l’amore con il tuo ex scatenerà.

Se poi non hai relazioni, peggio ancora, ti ritroverai a ripensare al sesso con l’ex e ti sembrerà anche meglio di quel che è stato.

È ambiguo

Cosa succede dopo? Ok, sai cosa gli piace fare, ma come vi salutate? Cosa ha significato rivedersi? Forse uno dei due nutre qualche speranza di riconciliazione…?

È sicuro

Non sapere cosa ti aspetta ti espone al rischio di delusioni, ma allo stesso tempo ti mette in uno stato d’animo aperto e curioso. Il rovescio della medaglia di sapere già a cosa vai incontro è il rischio di annoiarti o, peggio ancora, di non lanciarti. Accomodarti in uno spazio che non esiste più, vivere un’illusione rassicurante invece che tuffarti nella vita vera.

La regola del tre

Se la situazione si verifica ripetutamente o ciclicamente, forse tutti i pro e contro segnalati coesistono ed è importante fermarsi un momento e capire! Il ritorno a letto con l’ex forse dovrebbe seguire quella che qualcuno chiama “la regola (molto empirica) del tre”: va bene una volta, passi la seconda, ma dalla terza si deve chiudere. Altrimenti il rischio può essere quello di rimanere incastrati in un limbo in cui ciò che si era non esiste più, ma non c’è alcuna progettualità o idea di futuro in cantiere.

A livello psicologico, questo potrebbe far pensare ad una paura verso la sperimentazione del nuovo, o ancora di più all’ansia associata alla possibilità di rimettersi in gioco dando spazio a parti di sé diverse o nuove e che come tali ancora non si conoscono bene e possono spaventare.

In conclusione

Prima di finire a letto con il tuo ex, valuta attentamente costi e benefici. Soprattutto cerca di essere onesta con te stessa e di capire se davvero, per voi, è solo sesso. Se così è, ben venga, altrimenti ci sono mille altri modi per appagare i tuoi desideri, parola di LELO!

ALLA RICERCA DEL PIACERE: FINO AL 50% + UN SEX TOY IN OMAGGIO

X