LELO_VOLONTE_Come si usa SONA 2 di LELO

Come si usa un vibratore? Scopri SONA 2 di LELO

Hai appena ricevuto il tuo SONA 2, sei lì che lo fissi con occhi estatici ma non sai proprio da che parte cominciare? E, un po’ come con la prima bicicletta, ti domandi: e adesso?

Adesso, amica cara, mettiti comoda e leggi qua perché ti diamo tutte le istruzioni per usarlo, senza tralasciare nemmeno un particolare.

Ma, per prima cosa, un piccolo chiarimento:

Che differenza c’è tra SONA 2 e SONA 2 Cruise?

Apparentemente nessuna, i due oggetti sono esteticamente identici. Ma SONA 2 Cruise è dotato di una tecnologia che garantisce all’oggetto una potenza costante anche nei momenti di uso più intenso. Una freccia in più all’arco del tuo piacere.

Leggi anche: Che cos’è SONA 2 Cruise (e in cosa è diverso da SONA 2)?

Prima della prima

La primissima cosa da fare è mettere il tuo oggetto in carica. Proprio così. Non vorrai ritrovarti a metà dell’opera con un sex toy che inizia a borbottare e poi si ferma? No, credi a noi, non vuoi. LELO consiglia di tenere il tuo SONA 2 in carica per circa due ore prima del primo uso, che è anche un modo per sbloccarlo (altrimenti, basta premere per qualche secondo i pulsanti + e – contemporaneamente). Come per ogni LELO, i pulsanti + e – servono rispettivamente, e intuitivamente, ad aumentare e diminuire l’intensità dell’azione, mentre il pulsante centrale, caratterizzato da un simbolo che fa  più o meno così: (), ti fa cambiare la modalità di stimolazione. Con SONA puoi sbizzarrirti con ben 12 modalità: non avrai la possibilità di annoiarti!

L’igiene, prima di tutto

Viviamo in tempi che ci hanno fatto rivalutare l’importanza di un’igiene accurata, ma noi di LELO non l’abbiamo mai messa in secondo piano. Per questo quasi tutti i nostri oggetti sono assolutamente impermeabili, il che significa che li puoi immergere fino alla profondità di un metro, cosa che si rivela estremamente utile quando si tratta di lavarli.

Quindi, la prima cosa che dovrai fare con il tuo SONA 2, dopo averlo caricato, è lavarlo. Possibilmente utilizzando un detergente apposito, come quello di LELO, nel qual caso dovrai procedere così: spruzza la superficie del tuo SONA 2 avendo cura di ricoprirla tutta con il detergente, lascia agire per cinque secondi, quindi risciacqua e asciuga SONA 2 con un panno pulito che non lasci pelucchi. Non hai a disposizione un detergente? Nessuna paura, basta usare un sapone neutro e risciacquarlo abbondantemente con acqua tiepida. E procedere come sopra.

Nota bene: la ‘bocca’ di SONA 2 può essere un po’ difficile da lavare e, soprattutto, da asciugare. Usa un bastoncino con l’estremità rivestita di cotone per asciugare anche le parti più difficili da raggiungere.

Ricordati infine di lavare il tuo SONA 2 anche dopo l’uso, prima di riporlo dentro la sua custodia di raso nero.

Il lubrificante, secondo di tutto

Bene, ora che il tuo SONA 2 è davvero pronto all’uso non ti resta che cospargerlo leggermente di lubrificante. Scegli una composizione a base d’acqua, visto che i lubrificanti a base di silicone possono rovinare il rivestimento in silicone, e usane un po’ sul tuo corpo e un po’ su SONA 2. Ne basta giusto un velo sul bordo dell’apertura e una piccola quantità sulle zone erogene che vuoi andare a stimolare.

Ok, a questo punto ci siamo davvero.

Quindi, come si usa?

LELO-SONA 2_Come si usa

SONA 2 è un oggetto che, come il suo predecessore, sfrutta l’azione delle onde soniche per stimolare il tuo clitoride. Questo significa che non è necessario appoggiarlo direttamente sulla pelle per godere della sua magia. Rispetto al predecessore, inoltre, SONA 2 è dotato di una gamma di intensità più ampia, permettendoti di passare da una stimolazione delicatissima a una decisamente intensa, in base alle preferenze del momento ma anche a come procede il gioco. Noi ti consigliamo di cominciare con l’intensità più bassa, e, soprattutto all’inizio, ti diremmo di non avvicinarti al clitoride ma di partire da zone erogene più ‘periferiche’. Fai scivolare SONA 2 su tutta la vulva, fermandoti là dove senti che ti dà più piacere, raggiungi il clitoride, magari distaccandolo in modo che non sia a contatto diretto con il tuo corpo. Il clitoride, come forse già sai, è un organo sensibilissimo e, per molte donne, una stimolazione troppo diretta e aggressiva può essere fastidiosa se non addirittura dolorosa. Quindi noi ti consigliamo, come sempre del resto, di procedere per gradi.  Vedrai che, man mano che lo usi, avrai voglia di più: di provare più modalità e soprattutto di sensazioni più intense. C’è chi raggiunge l’orgasmo con la stimolazione delle piccole labbra, chi non ha paura di appoggiarlo fin dall’inizio sul clitoride, chi lo adora sui capezzoli e chi lo usa sopra i vestiti o, perché no, sotto la doccia. Quello che è certo è che SONA 2 ti porta quasi sempre in cima e il percorso è super eccitante.

Non ti fermare

Quello che molte donne ci riferiscono è la possibilità di provare orgasmi multipli grazie a SONA 2. Spesso il primo non è altro che un orgasmo di ‘riscaldamento’. Il segreto è superare il piccolo fastidio iniziale, magari spostare l’oggetto in una zona vicina al clitoride, se questo risulta troppo sensibile, e darsi il tempo di eccitarsi di nuovo. Potresti trovarti a provare un orgasmo ancora più travolgente del primo e, a seguire, molti altri.

Le posizioni migliori

Francamente, tutte. Chiaro che in genere, quando ti regali dei momenti di piacere, vuoi essere anche estremamente rilassata. Quindi, la posizione migliore di partenza è quella classica, con te adagiata su un cuscino, una mano abbandonata, l’altra a impugnare delicatamente SONA 2 e il resto è solo goduria. Andando avanti però potrebbe venirti la curiosità di variare la posizione che è un modo, indiretto, di cambiare anche il tipo di stimolazione.  Una fra tutte? Mettiti in ginocchio, come nella posizione doggy style. Anche in piedi, sotto la doccia, è da provare.

Le combinazioni con altri sex toy

Poiché SONA 2 è un oggetto così poco invasivo, la cui azione, come dicevamo, può anche svolgersi ‘a distanza’, diventa estremamente versatile da usare non solo in combinazione con altri vibratori vaginali, ma anche quando sei insieme al tuo uomo (o alla tua donna). SONA 2 è un oggetto che riesci a manovrare splendidamente con una mano sola e che ‘occupa’ una parte minuscola delle tue zone erogene. Provalo insieme a GIGI 2 o MONA 2, provalo nelle posizioni da dietro con lui. E vedrai quanto un accessorio possa diventare indispensabile!

Leggi anche: Combina i sex toy (per lui) per moltiplicare il piacere

P.S. Non dimenticare di registrare il tuo SONA 2 su lelo.com/it per approfittare della garanzia di un anno contro difetti di fabbricazione e della garanzia di qualità di (ben) 10 anni!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere ogni settimana

• I nostri consigli per l’amore e il sesso
• Offerte esclusive sui LELO del tuo cuore
• Le storie più eccitanti e sensuali

Inserisci qui sotto il tuo nome e il tuo indirizzo email



Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento