GUIDA-ORGASMI-MULTIPLI

Piccola guida agli orgasmi multipli

Si dice che il troppo stroppia ma quando si tratta di orgasmi “troppo” non è mai abbastanza!

Che cos’è l’orgasmo multiplo

C’è chi lo considera un orgasmo protratto nel tempo, con picchi di piacere che si susseguono con diversa intensità, in genere decrescente, e chi ritiene che l’aggettivo multiplo posso attribuirsi anche a quegli orgasmi che si verificano a distanza di pochi minuti, a volte attimi, grazie a una stimolazione minima.

Qualunque sia la vostra scuola di pensiero è indubbio che quando si tratta di sesso e orgasmo, le donne spesso si ritengono la parte sfortunata della coppia per la maggiore complessità del meccanismo orgasmico femminile. Ma se è vero che la via del piacere femminile è spesso lunga e tortuosa è pure vero che porta a raggiungere risultati che agli uomini sono, non diremo preclusi, ma sicuramente più difficili da ottenere: l’orgasmo femminile dura mediamente più di quello dell’uomo, può arrivare a durare significativamente di più, ma soprattutto la donna ha molta più facilità a raggiungere l’orgasmo multiplo (ma anche l’uomo può provarlo!). Per esempio.
Non che sia una cosa semplice. Diciamo però che se una donna è in grado di avere un singolo orgasmo, le probabilità che possa arrivare a provare quello multiplo sono piuttosto buone.

Vi sottoponiamo quindi una piccolo guida per aiutarvi in questa ricerca e, come si dice, ricordatevi che non è la meta che conta, ma il viaggio!

Leggi anche: Punto G: tutte le posizioni sessuali per stimolarlo

L’importanza dell’ambiente

Sembra uno di quei consigli scontati e un po’ inutili, come quando sei piccolo e ti dicono di metterti la sciarpa e tu pensi che basti il cappotto. Ma poi, quando senti quel soffio di aria gelida che si insinua nel bavero e scivola dentro il colletto della camicia, ti rendi conto che banale quanto vuoi, ma inutile no.

Ecco, la stessa cosa vale per orgasmo e ambiente. È fondamentale che tu sia rilassata, comoda, ma soprattutto a tuo agio. Se stai andando in avanscoperta in solitaria, non ti far prendere dalla fretta, aggiusta l’ambiente intorno a te nel modo che ti è più congeniale. Abbassa le luci, scegli una musica adatta, infila nel cassetto quella maglietta che crea disordine, spruzzati un po’ di profumo (l’eccitazione ti riscalderà e il profumo che emanerà dal tuo corpo ti regalerà ondate di voluttà), munisciti di uno specchio, se pensi che cogliere qualche riflesso di te ogni tanto possa aiutare la tua eccitazione a crescere.

Se sei in coppia, la tua metà deve essere già abbondantemente al corrente del fatto che i preliminari servono a costruire il 99.9% dell’eccitazione femminile. Se così non fosse, sta a te ricordarglielo. Il segreto per raggiungere un orgasmo multiplo, così come l’orgasmo tout court è costruire una montante eccitazione.

Pensa in grande e soprattutto pensa

Sii preparata a godere a lungo, a non accontentarti di un momento solo. Lasciati aperta alla possibilità di sperimentare qualcosa di nuovo e di diverso.

Rimani concentrata sul sesso, sulle tue sensazioni, sulle tue fantasie erotiche. La nostra più importante zona erogena, non lo dimenticare mai, è il cervello. Hai mai notato quanto è eccitante l’anticipazione del piacere? Più ti convinci che proverai un grande, intenso orgasmo multiplo, più le probabilità di provarlo veramente aumenteranno!

E poi dimenticati di pensare

Che tu sia da sola, o in compagnia, dimenticati della dimensione temporale. Dimenticati di tutto. Soprattutto dimenticati di voler raggiungere un orgasmo multiplo. Concentrati solo sulle sensazioni fisiche e sulle immagini e i pensieri che ti eccitano.

Il segreto, ammesso che ce se ne sia uno, è quello di costruire una crescente eccitazione e… deluderne le aspettative, in modo da raggiungere un livello quasi parossistico.

Cambia la tecnica, non il punto in cui la applichi

Nessuno conosce il tuo corpo meglio di te. Se è la stimolazione del clitoride che ti fa arrivare in cima, non abbandonarlo subito dopo l’orgasmo. Continua ad accarezzarlo, ma in maniera leggermente diversa, in modo da evitare una sensazione così forte da essere irritante. Il segreto per avere orgasmi multipli è superare quell’attimo di fastidio, essere affamati di qualcosa in più, voler vedere cosa c’è oltre.

Chiaro che, se sei in coppia, la frase sopra vale ancora di più: “nessuno conosce il tuo corpo meglio di te” e sta a te dirigere le azioni del partner nel modo che ti procura più piacere.

Esercitati!

Sì, esattamente come per tutto il resto, anche per il sesso una buona forma fisica può essere fonte di felicità. L’intensità del tuo orgasmo è direttamente correlata all’intensità delle contrazioni dei muscoli pubococcigei (più semplicemente i muscoli che usi per trattenere la pipì). Più questi muscoli sono allenati (sì, si possono allenare, sono muscoli appunto, puoi anche utilizzare delle sfere Ben Wa per aiutarti nell’esercizio), più le tue contrazioni saranno forti, più il tuo piacere intenso. E la probabilità di raggiungere orgasmi multipli alta.

Quindi sotto con lo sport.

E ricordati di divertirti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere ogni settimana

• I nostri consigli per l’amore e il sesso
• Offerte esclusive sui LELO del tuo cuore
• Le storie più eccitanti e sensuali

Inserisci qui sotto il tuo nome e il tuo indirizzo email


Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento