LELO_VOLONTE_Kamasutra illustrato_Posizioni ardite

Kamasutra originale: quando le posizioni sessuali si fanno ardite

Quando si tratta di posizioni sessuali, siamo sempre alla ricerca di qualche idea fantasiosa e inesplorata che ci regali il brivido della scoperta e vada a stimolare qualche punto del piacere altrimenti difficilmente raggiungibile.

Ma ci sono dei casi un po’ estremi. Ecco 4 posizioni che, a prescindere dal ruolo che avrai, metteranno a dura prova la tua flessibilità, la tua resistenza e il tuo equilibrio.

Ma che appagheranno anche i tuoi sensi, se non altro quello estetico!

La carriola

LA CARRIOLA

Difficoltà donna: 4/5
Difficoltà uomo: 3/5

Come funziona

La donna si mette a quattro zampe, appoggiando i gomiti su un cuscino. L’uomo, in ginocchio, la prende da dietro, avendo cura di tenere un ginocchio piegato (in modo che la pianta del piede sia appoggiata a terra).

Una volta che i due amanti sono uniti, l’uomo prende la donna per le caviglie e, appoggiandosi sulla gamba piegata, si solleva in piedi, rimanendo con le ginocchia leggermente flesse.

I pro

Come tutte le posizioni da dietro, conserva una carica animalesca che la rende molto erotica. La donna si trova in una posizione subordinata: l’uomo non solo la domina fisicamente ma decide il ritmo del rapporto.
Il fatto di essere a testa in giù, inoltre, facilita l’afflusso di sangue alla testa e questo può aumentare l’intensità dell’orgasmo.

I contro

La posizione della donna, sia che si appoggi sui gomiti che sui palmi delle mani, è decisamente impegnativa. L’uomo, d’altro canto, non solo deve sostenere buona parte del peso della compagna, ma deve mantenersi a lungo con le gambe leggermente piegate, il che può risultare stancante.

La variante

La donna si mette a quattro zampe su un letto, mentre l’uomo resta in piedi dietro di lei. La posizione si trasforma, fondamentalmente, nella pecorina, solo che la donna si abbandona con il busto sul letto e l’uomo la sostiene per le gambe. In questo modo non solo la posizione della donna è più comoda, ma anche il peso che l’uomo deve sostenere è quasi nullo. E la situazione conserva tutta la sua carica erotica.

Il ponte

Difficoltà donna: 3/5
Difficoltà uomo: 5/5

Come funziona

L’uomo si mette in quella che, nello yoga, viene chiamata la posizione del ponte: si sdraia a pancia in su e, facendo leva sulle piante delle mani e dei piedi, inarca la schiena e la gambe fino a distaccarsi completamente da terra. La donna lo cavalca.

Verrebbe da dire che la difficoltà è tutta nella posizione dell’uomo che non solo deve mettersi nel ponte, non solo deve mantenerlo per un tempo sufficientemente lungo, ma deve anche, come dire, ‘performare’ nel frattempo.

Ma in realtà neanche la donna risulta particolarmente rilassata perché deve continuamente mantenersi in equilibrio, senza potersi abbandonare sul (povero) uomo.

Diciamo che molto, in questo caso, dipende dalle rispettive altezze dei partner.

LELO_MASSAGGIATORE_TIANI 24k_NERO

I pro

Quando provi piacere e fai contemporaneamente uno sforzo, le sensazioni piacevoli tendono a placare quelle di disagio provocate dallo sforzo, mentre il fatto di essere in tensione amplifica le tue percezioni.

I contro

Il rischio vero, in questo caso, è di sottoporre la colonna vertebrale a uno sforzo eccessivo, quindi l’importante è non sottovalutare la difficoltà della posizione e non sopravvalutare le proprie capacità: essere in grado di mettersi nel ponte senza fatica è condizione necessaria per provare questa posizione. Ma non basta (!).

La variante

È prevista una variante in cui è la donna a mettersi nella posizione del ponte, mentre l’uomo, in ginocchio o in piedi, la prende da davanti. Considerando che la donna è mediamente più flessibile dell’uomo e che, in questo caso, l’uomo può aiutarla sostenendole le gambe, questa variante è decisamente più abbordabile della posizione originale, e incredibilmente sexy.

Il fatto di trovarti con la testa rovesciata all’indietro e di essere in una posizione di sforzo moltiplica il tuo piacere. La particolare posizione, inoltre, ti porta a stringere i glutei e ad allungare i muscoli della vagina, aumentando la stimolazione reciproca. Lui, d’altro canto, si sente padrone del tuo corpo, può muoverti secondo il ritmo che preferisce e si gode un panorama decisamente lusinghiero del tuo corpo.
Ah, e stringe le tue cosce (o il tuo sedere) tra le mani!

Cunnilingus sospeso

CUNNILINGUS SOSPESO

Difficoltà donna: 4/5
Difficoltà uomo: 5/5

Come funziona

Chiedi al tuo partner di inginocchiarsi davanti a te. Solleva una gamba sulla sua spalla e, mentre ti aggrappi al suo collo e lui ti sostiene il bacino, solleva anche l’altra in modo da ritrovarti a cavalcioni sulle sue spalle come faresti a un concerto rock, ma al contrario, ovvero con il tuo sesso a portata della sua bocca.

Ça va sans dire che questa posizione si può praticare solo quando l’uomo, oltre ad essere in perfetta forma fisica, è decisamente più imponente rispetto alla donna che deve essere particolarmente leggera e dotata di senso dell’equilibrio.

I pro

Il piacere inebriante che ti procura lui con la bocca, tanto più intenso quanto la posizione è strana e inusitata, ti porterebbe ad abbandonarti ma abbandonarti non puoi: devi conservarti vigile per restare in equilibrio sulle sue spalle. Questo comporta un dolcissimo tormento che si rivela estremamente eccitante. Se poi vuoi strafare, inserisci un piccolo vibratore bullet dentro di te, potresti provare un orgasmo senza precedenti.

LELO-MASSAGGIATORE_HULA BEADS_NERO

I contro

Lui, d’altro canto, non può abbandonarsi interamente al piacere, perché ha la responsabilità di mantenerti in equilibrio. Considerando inoltre che il cunnilingus è bello quando dura molto, c’è il rischio che si ritrovi con le spalle indolenzite.

La variante

Trova una appoggio qualsiasi che sia alla giusta altezza, può essere il bordo di un letto o lo schienale di una poltrona, in modo che lui possa inginocchiarsi davanti a te e deliziarti mentre tu ti trovi in una posizione dominante che ti permette di non perderti nulla di quanto sta accadendo.

Perdi in arditezza, acquisti in sicurezza (e relax).

La candela sexy

LA CANDELA SEXY

Difficoltà donna: 4/5
Difficoltà uomo: 0/5

Come funziona

Sdraiati a pancia in su e raccogli le gambe al petto. Lui si inginocchia davanti a te e ti penetra spingendo il tuo bacino fino a che non ti ritrovi nella posizione della candela (ovvero con solo le spalle appoggiate per terra e le gambe perpendicolari alla testa. Se sei nella posizione corretta, non dovresti fare pressione sul collo, che si ritrova libero di muoversi).

I pro

Ancora una volta hai il sangue che ti affluisce alla testa, mentre lui riesce a stimolarti la parete anteriore della vagina, ricchissima di terminazioni nervose. Una posizione che si presta anche al più inebriante sesso orale. Se invece appoggi i piedi sul suo petto, mentre stringi la sue gambe con le mani (come in figura), la penetrazione può farsi ancora più intensa.

I contro

La scomodità della posizione che, a lungo andare, ti può provocare un indolenzimento alle spalle.

La variante

Lui si siede sui talloni, in modo che tu sia in una posizione più comoda, con il bacino adagiato sulle sue gambe. Si perde in libertà dei movimenti, si acquista in comodità.

Una variante ancora più ardita si ha quando è lui a mettersi nella posizione della candela e tu gli regali una fellatio da urlo mentre (se apprezza) stimoli il suo lato b con un vibratore anale.

LELO_MASSAGGIATORE_LOKI

To be continued…

Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento