MIA 2, il vibratore a forma di rossetto che ogni donna dovrebbe possedere

Qual è il LELO migliore, quale toy mi consigli? Riceviamo questo tipo di domande quasi quotidianamente ed è obiettivamente difficile dare una risposta univoca, vuoi perché i desideri e le esigenze sono molteplici, vuoi perché LELO fa di tutto per accomodare i gusti più disparati, quindi è difficile dire quale sia il migliore tra i migliori.

E tuttavia ci sono dei grandi classici che sono un po’ come i le camicie bianche o le ballerine nere, accessori che ogni donna dovrebbe avere: MIA 2 è uno di questi, ecco perché.

Potenza incredibile

Nonostante MIA 2 sia uno dei LELO più piccoli (11 cm di lunghezza per 32 g di peso), è tuttavia dotato di una potenza che ti sorprenderà. Di questo dobbiamo ringraziare gli ingegneri LELO, che hanno ridefinito la forma della versione originale per garantire tutta la passione che il tuo clitoride si merita.

MIA_MASSAGGIATORE

Il tuo segreto sensuale

MIA 2 è stato disegnato con in mente la discrezione e, grazie alla sua forma che potrebbe benissimo celare un rossetto o un mascara, lo puoi infilare in una trousse dei trucchi o in borsetta senza creare nessuno scandalo. Per questo è il sex toy ideale da portare in viaggio oppure, siccome è anche molto silenzioso, da usare in situazioni di convivenza con altre persone.

Massima convenienza

I pregi di MIA 2 non si limitano al fatto che ti garantisce un piacere assoluto e lo fa nel modo più discreto possibile, devi considerare che è anche un toy estremamente pratico. Lo vuoi ricaricare? Aprilo a metà per rivelare la presa USB. Collegalo al computer e in men che non si dica sarà pronto a soddisfare tutti i tuoi desideri. Sì, lo puoi caricare anche in ufficio, nessuno ne capirà l’uso, a meno che i tuoi colleghi non siano dei fan di LELO come te!

Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento