Home / SESSO & RELAZIONI / Sex in the News / Una giornata per il topless. Proprio così

Una giornata per il topless. Proprio così

Ah l’estate! Il tempo dei ghiaccioli e delle lunghe camminate nei boschi, delle cene all’aperto e degli aperitivi con i piedi nella sabbia. Ma anche, diciamolo, il periodo migliore per stare in topless.

Alleate della seduzione o appendici esasperanti?

Lo sappiamo, lo sappiamo che ci sono momenti in cui faresti volentieri a meno delle tue compagne di avventure, quelle due presenze che, grandi o piccole che siano, sono a volte un ingombro per il tuo corpo e per la tua personalità.

Se ti è capitato di andare a correre senza l’appropriato reggiseno contenitivo sai perfettamente di cosa stiamo parlando, ma anche se sei nata con l’indole schiva e ti ritrovi, invece, dotata di due grosse appendici che attirano l’attenzione di qualsiasi maschio senziente nel raggio di 500 metri o, viceversa, sei una seduttrice per natura ma il tuo busto ha la sinuosità di una tavola da surf. Ecco, anche in quei casi sai quanto le tette possano essere esasperanti!

Ma non puoi negare che ci siano anche i momenti sì tra di voi, tipo quei (pochi) giorni al mese in cui, per una strana alchimia degli ormoni, assumono proprio la forma perfetta e tu pensi che tutto sommato non sei così male. O quelle volte in cui la camicetta sbottonata al punto giusto attira l’apprezzamento del tipo giusto e tu vorresti quasi dargli il cinque alle tue tette!

Un’intera giornata dedicata a loro…

Ma hai mai pensato di trascorrere un’intera giornata in topless? Domenica 26, il Go Topless Day, che noi abbiamo ribattezzato Giorno dell’Apprezzamento senile, no dai, scherziamo, l’abbiamo ribattezzato Giorno dell’Apprezzamento del Seno, potrebbe essere l’occasione ideale. Una festa che nasce con l’obiettivo di supportare, in nome dell’uguaglianza di genere, il diritto delle donne ad andare in giro a seno nudo, esattamente come gli uomini. E che puoi celebrare in un modo davvero intrigante.

… da arricchire con i consigli e una sorpresa di LELO

Immagina, un’intera giornata in cui ti mostri a lui in topless: fai colazione in topless, cucini in topless, guardi la tua serie preferita in topless, senza, ovviamente, che lui (o tu stessa) sia autorizzato a sfiorarti. Vuoi rendere la situazione ancora (molto) più insostenibile? Indossa un sex toy come HULA Beads, che all’esterno è invisibile e ti titilla con una stimolazione costante e discreta, e che è dotato di un telecomando per cambiare intensità e funzioni, che può eventualmente essere affidato a lui, per una dose extra di divertimento (suo) e frustrazione (tua). E che, per l’occasione, è scontato del 20% (ma solo il 26 agosto!).

Quanto scommetti che prima dell’ora di cena avrete tutti e due raggiunto il limite di eccitazione sopportabile?

E se fai da te? Fai per tre! 😉

Come dici, sei da sola? Non cambia assolutamente niente, passare una giornata in piena libertà, dedicandola alle tue sensazioni, vedere il tuo corpo nudo riflesso negli specchi di casa (se poi sei in una situazione in cui puoi stare in topless all’aperto, meglio ancora!), non può che restituirti un senso di libertà e di consapevolezza del tuo corpo, soprattutto di una parte così iconica della femminilità, eppure così spesso fonte di conflitti per noi (conosci una singola donna che sia soddisfatta delle sue tette così come sono? Che non le vorrebbe più grandi o più piccole?). Soprattutto se ci aggiungi il famoso toy invisibile ma oh! così presente, la tua giornata può farsi davvero interessante!

Quindi, che aspetti a fare del Giorno dell’Apprezzamento del Seno una delle tue festività preferite?

Un occhio alla prevenzione

Già che sei in topless tutto il giorno, approfittane per un accurato check up del seno. Anche se il mese della prevenzione del tumore al seno è ottobre, siamo convinti che le giornate dedicate a un argomento così importante non siano mai abbastanza!

Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento