LELO_VOLONTE_Il Kamasutra illustrato dell'amore single

Finalmente è arrivato San Faustino! Festeggialo con il Kamasutra dell’amore single

Non ne potevi proprio più di cuori, cioccolatini e rose rosse? Frasi e pensieri sdolcinati? Ottimo, è arrivato il tuo momento: San Faustino, la festa di tutti i single!

Ecco i nostri suggerimenti per viverla in tutta la sua sensualità. Perché essere da sola non significa assolutamente rinunciare al sesso.

Non ci credi? Prova queste tre posizioni e ricrediti!

La sedia del piacere

Scegli una sedia, possibilmente senza braccioli per avere più libertà di movimento. Aggancia le tue gambe attorno alle gambe della sedia. In questo modo ti sarà molto semplice raggiungere tutte le tue zone interessanti.

La stimolazione può risultare ancora più intensa se ti avvali di un massaggiatore. In questo caso, data la posizione, ti consigliamo un vibratore clitorideo. Un oggetto come SIRI 2 o come SONA 2, la nuova versione dello stimolatore che usa le onde soniche al posto delle tradizionali vibrazioni per raggiungere anche le parti più profonde del clitoride.

Il nostro consiglio è di non staccare le gambe dalla sedia nemmeno al momento dell’orgasmo. Il fatto di essere in qualche modo ‘costretta’ esalterà le tue sensazioni.

Il letto di rose

Sdraiati a pancia in su in una posizione comoda, possibilmente con dei cuscini che ti sostengano la schiena in modo che tu non sia completamente supina. Puoi iniziare ad accarezzarti mentre guardi un film erotico, o persino porno, o mentre leggi un racconto osé.

Il nostro consiglio è di usare un lubrificante, che rende le tue dita più mobili e la carezza più piacevole.

Se poi vuoi strafare (o se vuoi investire i soldi che hai risparmiato a San Valentino in un regalo speciale per te) che ne dici di usare ORA 3? È un vibratore clitorideo dalla forma circolare e assolutamente insolita, rivestito di silicone morbidissimo che nasconde una sporgenza rotante che riproduce il movimento della lingua. E dotato della tecnologia SenseTouch™, grazie alla quale l’intensità del ‘bacio’ aumenta proporzionalmente alla pressione applicata.

Se poi sei una fan delle sensazioni profonde, potresti aggiungere un vibratore più tradizionale come MONA 2 che ti stimola internamente.

Lo scalino di Venere

Questa è una posizione che dà il meglio di sé se a casa hai una vasca da bagno o una doccia abbastanza grande da poterci infilare uno sgabellino di plastica. In questo caso, infatti, puoi appoggiare uno dei due piedi sul bordo della vasca o sullo sgabello, ovviamente assicurandoti di appoggiare l’altro su un tappetino antiscivolo, e insomma prendendo tutte le precauzioni necessarie per non trasformare un attimo di piacere in un incidente domestico!

In questo modo ti trovi in una posizione che espone tutta la vulva e che ti permette di avere a disposizione ben tre (TRE!) mezzi per stimolarti fino all’orgasmo: le tue dita, il tuo vibratore preferito, magari un oggetto come GIGI 2 che non solo è impermeabile, ma è pensato per stimolare il tuo punto G, e il soffione della doccia! Uno degli strumenti di piacere casalinghi più amati dalle donne, a quanto pare. Puoi alternarli o usarli contemporaneamente.

E buon San Faustino a te!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere ogni settimana

• I nostri consigli per l’amore e il sesso
• Offerte esclusive sui LELO del tuo cuore
• Le storie più eccitanti e sensuali

Inserisci qui sotto il tuo nome e il tuo indirizzo email



Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Un commento

  1. Great content! Super high-quality! Keep it up! 🙂

Lascia un commento