LELO_VOLONTE_Posizioni per il cunnilingus dei sogni

8 posizioni per il cunnilingus dei tuoi sogni

Se il sesso orale è la tua fissa, sei nel posto giusto. Scopri 8 posizioni, alcune complesse, alcune estremamente semplici, per dedicarti alla tua attività preferita ogni volta con un pizzico di novità.

1. Camera con vista

Difficoltà 1/5

Immagina di essere in una camera d’albergo, di svegliarti in una mattina di sole e, sollevandoti su un fianco, osservare il paesaggio fuori dalla finestra. Immagina che il tuo uomo (o la tua donna) si insinui tra le tue gambe e renda la visione del paesaggio ancora più, ehm, interessante.

Questa è una posizione estremamente erotica, non solo perché siete entrambi sdraiati e comodi, ma anche perché lui può deliziarti con la bocca E  con le mani. Può interrompersi quando vuole per sussurrarti parole di fuoco. Può usare un vibratore per stimolarti ulteriormente, se la cosa ti interessa.

2. La V di vulva

Difficoltà 5/5

Se tutte quelle ore che hai passato a yoga cercando di imparare l’arte delle posizioni sulla testa hanno dato buoni frutti, potresti trovare un risvolto molto interessante alle tue fatiche.

Se sei una pro, limitati a metterti in una posizione sulla testa (puoi avere i gomiti e la testa appoggiati al pavimento, o sollevati come nella figura), divarica le gambe e lascia fare a lui il resto. Se sei una novellina o non ti fidi, fatti aiutare da lui (e appoggiati al muro). Se le posizioni sulla testa non sono il tuo forte, salta questo paragrafo e vai direttamente al successivo.

Lui si china sul tuo corpo e fa quello che deve fare. Il bello di questa posizione? A parte la plasticità della posa è che tu sei a testa in giù e lui ha piena libertà di movimento con le mani e con la bocca (!).

Se poi le posizioni sulla testa non sono il tuo forte ma sei pur sempre attratta da questa, limitati a sdraiarti sul letto a pancia in giù, poi scivola verso il bordo fino ad avere le mani appoggiate sul pavimento. Se l’altezza del letto è quella giusta, dovresti trovarti come in figura, ma con la piccola differenza che le tue gambe e il tuo bacino sono comodamente sdraiati sul letto. Lui è dietro di te e si dà da fare come sopra.

3. Il ponte dei sospiri

Difficoltà 3/5

Non per tutte è facile mettersi nella posizione del ponte, come in figura. Richiede una certa tonicità degli addominali e dei glutei e una discreta forza anche nelle braccia. Ma, diciamo, questa è un’altra di quelle situazioni in cui ti ringrazierai per tutte le ore passate facendo esercizio fisico (e puoi sempre appoggiarti sulle sue ginocchia).

Lui ti sostiene i fianchi con le braccia, rendendoti più semplice mantenerti nella posizione, tu gli offri tutta te stessa. La posizione contiene una carica extra di erotismo, a nostro avviso, proprio per la postura della donna che offre le proprie grazie all’amante per essere da lui soddisfatta.

Sei una timida e la sola idea di essere così esposta di fronte a lui ti fa rabbrividire? Chiedigli di oscurarti la vista con una benda in pura seta. Occhio non vede…

4. L’intreccio

Difficoltà 5/5

Questa è una posizione a cui arrivare gradualmente e nella quale ci si può, eventualmente, fermare a uno stadio intermedio: distenditi sul letto a pancia in su e fatti aiutare dal tuo partner, che si trova in piedi davanti al letto, ad appoggiare le gambe sulle sue spalle. Chiedigli di avvicinarti a sé fino ad arrivare a un punto in cui avrai solo le spalle e la testa appoggiate sul letto. Se vi sentite abbastanza a vostro agio, lui può allontanarsi dal letto sostenendo tutto il tuo peso mentre tu ti aggrappi a lui, altrimenti puoi rimanere semi distesa, l’effetto finale sarà molto simile.

Sia che tu ti trovi in parte distesa, sia che tu sia letteralmente ‘appesa’ al suo corpo, lui si trova con la tua vulva proprio a portata di… bocca!

Questa è una posizione che, anche se a prima vista può sembrare assurda e piuttosto inutile, in realtà ti permette di provare sensazioni molto intense, vuoi perché ti trovi in una posizione ribaltata, con il sangue che ti affluisce alla testa, vuoi perché devi cercare di non perdere il controllo per restare ancorata al suo corpo. Più difficili le cose per lui, che non solo deve sostenerti, ma anche compiacerti.

Indubbiamente è una posizione che dà il meglio quando tu sei decisamente più leggera di lui.

5. L’imperatrice

Difficoltà 2/5

Una variante della Regina con una significativa differenza. Tu sei in piedi, lui è seduto di fronte a te e appoggia le sue mani sui tuoi fianchi, tu ti spingi con le gambe oltre le sue spalle, sempre restando in piedi, mentre lui rimane fermo al suo posto.

È una posizione questa nella quale lui può decidere di passare dalla stimolazione clitoridea a quella vaginale a quella anale (ma ricordatevi sempre dell’igiene!), come meglio preferisci. Se poi sei insaziabile e vuoi rendere il tutto ancora più hot (!) prova a inserire un vibratore bullet dentro di te: piacere su piacere su piacere…

Ah, la difficoltà sta tutta nel non dimenticarsi che sotto di te c’è un essere senziente che non può andare avanti all’infinito, come tu vorresti.

6. Il cunnilingus sospeso

Difficoltà 5/5

Ci siamo già dilungati su questa posizione, una delle più difficili dell’universo kamasutrico, decisamente impossibile da provare se la donna non è particolarmente leggera e l’uomo non è particolarmente piazzato. Una posizione che si può facilmente rendere più abbordabile avendo cura che la donna si appoggi con la schiena a un muro o, meglio ancora, sia seduta su un mobile della giusta altezza.

La posizione è un complicato compromesso tra la necessità di mantenersi in equilibrio e il desiderio di abbandono che aumenta con l’eccitazione. Ed è proprio questo a renderla così intrigante.

7. Il cunnilingus sdraiato

Difficoltà 1/5

La scelta più facile, più rilassata. Tu sei sdraiata a pancia in su, lui è sdraiato a pancia in giù. Lui può usare le braccia per sostenerti le gambe, per accarezzarti ulteriormente, per manovrare un vibratore per il punto G. Tu non devi pensare a nulla. NULLA.

Lui può portarsi sopra di te per un 69, può interrompersi per passare ad altro. La posizione rappresenta, infine, il preliminare per eccellenza, quello che ti permette di cominciare a fare l’amore al momento giusto, quando tu sei veramente pronta e, possibilmente, hai già avuto un orgasmo. Just in case…

8. La regina

Difficoltà 1/5

Come l’imperatrice ma un po’ meno coinvolgente. Tu, infatti, ti trovi in piedi di fronte a lui (che è seduto per terra o sulle sue ginocchia) e rimani nel tuo spazio. Sarà lui ad avvicinarsi a te.

Questo, se da un lato riduce un po’ il coinvolgimento fisico degli amanti, dall’altro presenta degli indubbi vantaggi. Lui, infatti, può fare ricorso in qualsiasi momento alle sue mani che sono completamente libere.

Chiedigli di stimolarti il lato B con le dita (ben lubrificate!) o con un sex toy. Non te ne pentirai.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere ogni settimana

• I nostri consigli per l’amore e il sesso
• Offerte esclusive sui LELO del tuo cuore
• Le storie più eccitanti e sensuali

Inserisci qui sotto il tuo nome e il tuo indirizzo email



Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento