Con i piedi per terra – Le 5 migliori posizioni sessuali in piedi

Il desiderio sessuale è innescato da una strana alchimia di fattori, la maggior parte dei quali assolutamente imponderabili. Può capitare che la passione ci colga in momenti inopportuni e spazi inadeguati ma la magia del sesso è tale che questo, anziché costituire un deterrente al nostro desiderio, non fa altro che aumentarlo.

Per accontentare i più svariati gusti sessuali e gli appetiti più insaziabili, milioni di pagine in migliaia di libri sono state dedicate a trovare nuove posizioni sessuali in nuove location: alcune richiedono una notevole dose di preparazione, agilità e pazienza, altre sono semplici, divertenti, facili da eseguire, non tolgono nulla al piacere ma non devi essere un istruttore di yoga per metterle in pratica!

Per appagare il tuo intelletto e stimolare le tue zone erogene, abbiamo scelto le cinque migliori posizioni in piedi.

Eccole qua:

5. Il collare di Venere

COLLARE_VENERE

Lui è in piedi di fronte a lei che, seduta su una superficie che raggiunge più o meno l’altezza del bacino di lui (un tavolo, un letto alto, il cofano di una macchina) appoggia le gambe sul suo petto, intrecciandogli le caviglie dietro il collo e sostenendosi con le braccia. La donna può regolare l’angolo del contatto appoggiandosi sui gomiti o sulle mani.

È la posizione ideale per gli incontri veloci e appassionati, si può restare completamente vestiti e non c’è bisogno di alcuna programmazione. È anche la posizione ideale per contribuire all’eccitazione femminile con un vibratore clitorideo.

Pro:

La posizione si presta a un contatto molto profondo che la donna può regolare a proprio piacimento. Inoltre, poiché le gambe della donna sono unite, le sensazioni saranno più intense per entrambi i partner.

Contro:

Più il sesso è vigoroso più la donna avrà bisogno di forza nelle braccia per sostenersi e nelle gambe per mantenere la posizione. Come dire, fai sesso&resti in forma. Ripensandoci, questo lo dovremmo mettere tra i pro!

4. L’aratro

ARATRO

Il principio è molto simile a quello del collare di Venere, ma in realtà ne differisce abbastanza. In questa intima posizione, la donna si sdraia su qualsiasi superficie che sia all’altezza della vita del proprio partner e avvolge le gambe intorno ai suoi fianchi.

Questa posizione è fatta per un ritmo più lento rispetto al Collare di Venere, e dà la possibilità di guardarsi negli occhi e di raggiungere un contatto molto intenso.

Pro:

È molto più rilassante per lei e offre una vista allettante a lui. Entrambi i partner possono controllare il ritmo e l’intensità del rapporto e il fatto di trovarsi faccia a faccia permette di baciarsi, parlare, ridere….

Contro:

La superficie sulla quale la donna è adagiata deve essere all’altezza giusta, altrimenti l’uomo è costretto a chinarsi assumendo una posizione che diventa ben presto molto scomoda.

3. L’unione sospesa

UNIONE_SOSPESA

Questa posizione non richiede mobili di supporto e può essere messa in pratica ovunque e in ogni momento (chiaramente con un minimo di buon senso ed entro i limiti della legge!).

Molto semplicemente uomo e donna si trovano faccia a faccia, l’uomo solleva la donna che avvolge le gambe intorno ai fianchi di lui e si sostiene abbracciando il partner.

Pro:

È la posizione adatta per amanti pieni di energia e di passione e, messa in pratica all’aperto, è bellissima. È anche un modo per l’uomo per avere il controllo della situazione e fare un po’ mostra di sé.

Contro:

È piuttosto impegnativa e adatta soprattutto a uomini robusti e donne leggere. Richiede anche un certo equilibrio. Il tutto è più semplice se l’uomo può appoggiarsi a un muro.

2. La carriola

C

Non è una definizione molto sexy, ma la posizione in sé è decisamente erotica. È anche piuttosto divertente e non mancherà di provocare risate e scherzi, quindi è perfetta per quei momenti in cui si cerca il puro divertimento.

La donna si mette in ginocchio, come a voler fare delle flessioni. L’uomo si pone dietro di lei, fra le sue gambe, la afferra per le caviglie o per le cosce e le solleva la parte inferiore del corpo. La tiene così mentre la donna si sostiene con le braccia.

Pro:

Come già detto, è una posizione divertente e, con un po’ di pratica, anche piacevole, ma il suo scopo principale rimane il divertimento. Insieme all’esercizio fisico.

Contro:

È adatta a coppie molto in forma e non si presta a un contatto molto forte.

1. L’agguato

AGGUATO

Semplice, gratificante, la base di ogni appagante vita sessuale, questa posizione in piedi è chiamata l’agguato, perché si presuppone, scherzosamente, che l’uomo colga la donna di sorpresa.

È molto godibile perché entrambi i membri della coppia possono controllare velocità ed intensità.

Pro:

È perfetta per gli spazi piccoli, come la doccia, o se siete di fretta. E permette all’uomo di stimolare la zona erogena del punto G più di qualsiasi altra posizione sopra elencata e, se la donna lo gradisce, di afferrarla per i capelli e aggiungere qualche sculacciata, per condire il tutto con un po’ di pepe.

Contro:

Può essere scomoda se c’è una notevole differenza di altezza tra l’uomo e la donna, ma tutto può essere risolto con un po’ di pratica.

Abbiamo dimenticato qualcosa? Qual è la vostra posizione preferita?