Dieci modi di viziarti, con un occhio alla sensualità

Tutti vogliamo viziare le persone che amiamo, e allora che ne dici se per una volta proviamo a viziare quella persona così importante nella nostra vita che dovremmo amare più di noi stessi: noi stessi, appunto?

Sì, ma con un occhio alla sensualità. Ecco cinque modi in cui puoi sollazzare il tuo corpo e solleticare il tuo spirito.

1. Ingaggia un fotografo

In un’era in cui pensiamo di essere tutti fotografi, vale la pena rivolgersi a un professionista per farsi fare delle foto che rendano giustizia della nostra bellezza.

Prenota un vero e proprio servizio fotografico, con un vero e proprio professionista. Indossa la tua biancheria e i tuoi vestiti migliori, affidati a un parrucchiere e a un truccatore. Insomma, fai conto di essere una modella per un giorno e scegli, insieme al fotografo, le pose e la porzione di te che vuoi rivelare. Ti resterà la sensazione di una specie di celebrazione della tua bellezza e sensualità e, una volta debitamente sviluppate e ordinate, le foto rappresenteranno fonte inesauribile di ispirazione per te e per i tuoi amanti.

2. Regalati un massaggio

Certamente se il tuo partner è un provetto massaggiatore, tu, oltre ad essere una delle donne più fortunate della terra, puoi approfittarne tutte le volte che vuoi (e che lui è disponibile). Ma il massaggio di cui stiamo parlando qui non è quello che scatta tra due amanti come forma di preliminare prima di un incontro amoroso (e che conduce quasi sempre a un vero happy ending). No, quello di cui parliamo qui è un massaggio professionale che, necessariamente, non ha nulla (e tutto!) di sensuale. 

Il massaggio infatti non solo ti permette di rilassarti come poche cose al mondo, ma ti rimette in contatto con la parte più carnale del tuo essere. 

Il massaggio yoni per risvegliare la divinità che è in lei

CONTINUA A LEGGERE

3. Leggi una storia erotica nuda (o con pochi vestiti addosso)

La fantasia erotica di ciascuno di noi è squisitamente unica e non è detto che i romanzi erotici siano quello che accende la tua. Ma, se la cosa ti incuriosisce, prova a scegliere un romanzo o una storia erotica, possibilmente di un autore che apprezzi e mettiti a leggere con pochissimi vestiti addosso. Possibilmente nuda. Accarezzati pigramente senza voler arrivare da nessuna parte. Il tuo unico scopo è viziarti e godertela. Ed è proprio quello che farai.

4. Prova una ceretta totale, almeno una volta nella vita

Sì, lo sappiamo, a meno che tu non sia un’accanita nemica del pelo superfluo, ci sono buone probabilità che la sola idea di una ceretta totale nelle tue zone intime ti faccia rabbrividire e scusa ma non stavamo parlando di viziarsi, perché mi tiri fuori questa tortura? Vero, vero. Ma se avrai la forza di sopportare quei pochi minuti di agonia (se poi non vuoi affrontare la ceretta, puoi sempre ricorrere al più blando rasoio), verrai ripagata con una incredibile sensibilità nelle tue zone più sensibili. Per assaporare come si deve la carezza della seta, o quella della ligua di un amante.

5. Apri una bottiglia di vino

Buono. Solo per te. Una di quelle bottiglie che in genere tieni in serbo per gli ospiti o per le occasioni speciali. Per una volta, l’occasione speciale e l’ospite d’onore sei tu.

6. Regalati un vibratore

Di lusso. Bello. Potente. Morbido. Per una volta, non risparmiare e, per favore, viziati un po’.

LELO_VOLONTE_La prima volta con ENIGMA

Il parere dell’inesperta: la prima volta che ho usato ENIGMA

CONTINUA A LEGGERE

7. Sbatti tutti fuori di casa

Se hai figli e un marito, se hai coinquiline o sorelle, persino se hai dei genitori che magari sono anche i legittimi proprietari della casa in cui vivi. Trova il modo di sbatterli tutti fuori, per alcune ore o un’intera giornata. Assapora la gioia del totale controllo sul telecomando, della musica a tutto volume, delle stanze vuote. Datti da fare con il vibratore di lusso che ti sei regalata.

8. Crea uno spazio per te

Soprattutto se vivi da sola, soprattutto se lavori da casa, scegli una stanza o un angolo che dedicherai solo a te stessa. Niente yoga online, niente lavoro, niente telefonate ad amiche in crisi. Un angolino che può essere grande anche come un cuscino appoggiato per terra, ma quando sei sul quel cuscino, è puro e solo relax.

9. Resta a letto un attimo di più

Non può essere un’abitudine quotidiana, ovvio, ma non succede niente se un giorno resti a letto un quarto d’ora, persino una mezz’ora in più. A farti coccolare dal tuo partner, ad accarezzarti pigramente, a stiracchiarti senza fretta.

10. Prendi il sole. Nuda

Se non hai mai provato, prova. Se non puoi farlo nuda, fallo con il bikini più ridotto che possiedi. Abbandonati alla carezza del sole, fatti coccolare dal suo caldo abbraccio. La tua sensualità ne sarà felice.

La spiaggia di nudisti

CONTINUA A LEGGERE