HEX, il preservativo di LELO vince (anche) l’A’ Design Award

Oops!… We did it again!

HEX, il preservativo reinventato creato da LELO, ha vinto un altro premio.

Dopo essersi aggiudicato L’iF Award per il design e il PRWeek Award per la campagna di lancio, HEX vince un altro prestigioso riconoscimento dedicato al design: l’A’ Design Quality and Innovation Award.

Ogni anno la giuria dell’A’ Design Award, composta di influenti membri della stampa, designer di chiara fama, accademici e imprenditori del settore, premia i migliori prodotti in ambiti che spaziano dall’architettura alla moda, prodotti che possiedono ‘un design superiore, tecnologia e creatività’ con un premio che è diventato simbolo di eccellenza nel design e nell’innovazione.
Ci sono 5 livelli di riconoscimenti e HEX si è aggiudicato il livello Oro (!).

LELO vince l’iF Design Award con il preservativo HEX

CONTINUA A LEGGERE

Istituito  con lo scopo finale di spingere le aziende a creare prodotti migliori, A’ Design Awards rappresenta un incentivo per le aziende, i brand e i creativi a realizzare prodotti che offrono ‘un valore aggiunto, una maggiore utilità, nuove funzionalità, un’estetica superiore, eccezionale efficienza, una migliore sostenibilità e un’incredibile prestazione’.

E non a caso HEX si è aggiudicato questo prestigioso riconoscimento. Dotato di una struttura a celle esagonali che si integra sul tradizionale preservativo in lattice, HEX ha rivoluzionato il concetto di condom dall’interno, trasformando un dispositivo medico in uno strumento di piacere.

La struttura unica di HEX™, il preservativo di LELO

CONTINUA A LEGGERE

HEX infatti è un preservativo che, proprio grazie alla sua innovativa struttura, riesce a garantire incredibile intimità fra i partner mantenendo il massimo grado di affidabilità. La struttura reticolare in rilievo all’interno del condom aderisce alla pelle garantendo extra sicurezza, mentre l’incredibile sottigliezza delle celle esagonali permette al calore e alle sensazione di trasmettersi praticamente inalterate.

In un’epoca in cui assistiamo a un preoccupante aumento delle Malattie Sessualmente Trasmissibili, LELO ha deciso di affrontare il problema alla radice più nascosta: cambiare la percezione negativa di uno strumento di prevenzione insostituibile come il preservativo. Non è infatti la mancanza di disponibilità a scoraggiarne l’uso, ma il loro scarso appeal.

L’incredibile risposta del pubblico e il continuo flusso di premi rappresentano la migliore conferma che questa era la strada giusta da percorrere.

E, come si dice in questi casi, ad maiora!