LELO_VOLONTE_I trend sessuali del 2019

Sex doll, poliamore e tecnologia, ecco cosa ci aspetta nel 2019!

Il 2018 è stato un anno molto significativo dal punto di vista sessuale. Se le cose hanno iniziato a muoversi nel 2017, nel 2018 sono andate precipitando, con la pila di accuse di molestie e l’esplosione del movimento MeToo. E se c’è qualcosa di positivo che conserveremo del 2018 è proprio il fatto che abbia portato la discussione sulle molestie e la parità dei diritti in primo piano, anche se ovviamente la strada da percorrere è ancora lunga.

Questa tendenza continuerà nel 2019? Che cosa dobbiamo aspettarci dai prossimi 12 mesi? Spoiler alert: sarà un anno estremamente eccitante per quanti sono alla ricerca del piacere. Ecco le 8 tendenze che abbiamo individuato per l’anno che è appena cominciato.

Mettiti comod@

Relazioni aperte e poliamorose

Il sesso e le relazioni che coinvolgono più partner non sono certo una novità, al contrario, esistono da quando esiste l’uomo. Ma è in questi ultimi tempi che si assiste a una sempre maggiore tolleranza nei confronti di queste forme di relazione ‘alternative’. Il BDSM e altre ‘stranezze’ sono state introdotte al grande pubblico dal successo planetario delle Sfumature. Adesso che siamo tutti un po’ più consapevoli del fatto che esistono forme di relazione più complesse e, potenzialmente, più appaganti, assisteremo probabilmente a un’esplorazione e a una comprensione di questa comunità e dinamiche da parte di un numero molto più grande di persone.

Non è certamente una rivoluzione, ma è un primo passo verso un riconoscimento da parte di tutti (se non proprio, ancora, una forma di approvazione).

Singletudine e regali

In opposizione a questa tendenza, molte donne, nel 2019, resteranno felicemente single più a lungo. Anche questa non è certo una novità ma un fenomeno al quale assistiamo da decenni ormai, se consideri che l’età media per il matrimonio per una donna era 22 anni nel 1971 e 31 nel 2018.

Quello che è nuovo, tuttavia, in base ai dati raccolti da LELO, è l’aumento esponenziale di donne che comprano oggetti erotici per altre donne e no, non stiamo parlando solo di coppie omosessuali.

Intorno a San Valentino 2018, c’è stata un’impennata di ordini da parte di donne spediti ad altre donne e questo, insieme alle email che il nostro servizio clienti riceve quotidianamente, ci ha permesso di individuare una tendenza: le donne sono sempre più a proprio agio nell’ordinare prodotti intimi per le amiche. Ci aspettiamo un incremento ancora più significativo quest’anno e speriamo che duri nel tempo: regalare a un’amica un sex toy è il modo migliore per dimostrarle che hai a cuore la sua felicità.

LELO_Vibratore rabbit_SORAYA_nero

Sex doll

Le bambole per il sesso sono un altro trend che dura da tempo, se pensi alle bambole gonfiabili dai nomi fantasiosi del passato. Ma dimenticati quegli oggetti dalla carica erotica simile a quella di un salvagente, le nuove bambole in puro silicone, con fattezze spaventosamente realistiche e scheletri interni che permettono una serie di movimenti naturali, conquisteranno te e lui.

L’intelligenza artificiale

Un argomento che potremmo definire contiguo a quello delle sex doll, il 2019 vedrà l’inizio di una rivoluzione dell’intelligenza artificiale applicata al sesso, e questo si manifesterà in una quantità di modi diversi. Sulla base del successo di dispositivi come Alexa di Amazon, gli oggetti sessuali di ogni tipo saranno presto in grado di imparare le modalità e le idiosincrasie del tuo piacere e adattarsi alla tua personalità.

Per esempio, usando dati come il battito cardiaco e il respiro, una bambola con intelligenza artificiale sarà in grado di ricordare quello che ti piace. Se impara che ti piace il linguaggio spinto, i suoi algoritmi aggiusteranno, col tempo, le sue performance per scoprire esattamente cosa dire prima che lo sappia tu stesso. E questo ci porta direttamente alla prossima tendenza.

App integrate e realtà virtuale

Le app per sex toy sono sul mercato da un pezzo e nessuna di loro ha avuto veramente successo. E il motivo è che non sappiamo bene cosa aspettarci da un’app per sex toy, è una di quelle cose che, fin dal 2014, i creatori di sex toy hanno pensato che fossero indispensabili, senza sapere veramente perché.

Ma questo cambierà nel 2019. LELO ha lanciato il prototipo di un prodotto per  il piacere maschile, LELO F1s™ che comprende un kit per lo sviluppo di un’app che permette ai clienti più smanettoni, essenzialmente, di creare la propria app. F1s™ ha un numero di sensori e motori che manda un feedback allo smartphone e può essere manipolato come il suo utilizzatore desidera.  Le più utili di queste applicazioni saranno rese disponibili a tutti. È un po’ come creare collettivamente l’app per sex toy perfetta. Pensiamo che questo sia l’unico modo in cui un’app dedicata ai sex toy possa distinguersi dal resto e avere veramente successo, perché si basa su quello che vogliono i suoi utilizzatori e non i suoi creatori!

LELO_Masturbatore F1s

Il piacere maschile

E arriviamo a parlare dei sex toy dedicati all’uomo, che nel 2019 vedranno un’ulteriore espansione. Il mercato è già eccitato dal lancio di F1s™ di LELO (in due versioni); un dispositivo che ci è stato chiesto a gran voce per molto tempo.

Due anni fa, LELO ha rilanciato (o lanciato, tout court) un nuovo interesse per il massaggio prostatico, quando ha presentato ben 3 massaggiatori prostatici: HUGO, BRUNOLOKI. Lo stesso sembra accadere di nuovo nell’anno appena cominciato visto che l’intera industria comincia a trattare i sex toy per l’uomo con lo stesso interesse riservato, per anni, a quelli per le donne. Quindi aspettati una quantità di nuovi prodotti per lui di alta qualità nel 2019.

Un’accesa discussione sul sesso

Fortunatamente, o sfortunatamente, a seconda del tuo punto di vista, dovremo preparaci a un anno di accese discussioni. L’ondata di sentimenti anti-misoginisti, pro-femministi,  e a favore dell’uguaglianza dei sessi è ben lontana dall’essersi esaurita, anzi, deve ancora raggiungere il suo picco prima di calmarsi.

A giudicare dalle ceneri del 2018, possiamo immaginare che il dibattito su sesso, uguaglianza sessuale e diritti umani si farà sempre più acceso nel 2019. Stiamo assistendo allo scardinamento del vecchio modo di intendere la sessualità e questi cambiamenti non avvengono mai in maniera semplice!

Tecnologia sonica e nuove sensazioni

Quando si tratta del design dei sex toy, uno dei fattori più limitanti è la nostra anatomia. Molti produttori continuano a modificare alcune varianti, per così dire, accessorie degli oggetti per il sesso: il colore, le dimensioni, la potenza… ma poco cambia nella sostanza.

Per questo il lancio di SONA di LELO è stato così rivoluzionario, perché SONA ha rinunciato alle tradizionali vibrazioni a favore di una tecnologia che si basa sulle onde soniche per stimolare il clitoride.

LELO_SONA_massaggiatore_fuchsia

Questo genera sensazioni completamente nuove che provocano piacere molto più in profondità. Si è trattato di un momento di svolta e infatti il nostro nuovo LELO F1s™ utilizza la stessa tecnologia. Quindi, per il 2019, preparati a vedere sempre più sex toy che non si affidano alle vibrazioni, ma piuttosto alla tecnologia sonica ‘contactless’.

Quindi? Sei eccitat@ da tutte queste novità che ci aspettano? Noi sì!

Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento