10 cose che un uomo dovrebbe sapere sul sesso prima di farlo

L’abbiamo chiesto ai lettori (etero) di Volonté. Ecco cosa ci hanno risposto.

1. Dura poco. Davvero.

Dura poco, ma va bene così. Se sei un romantico, ti sei fatto l’idea del sesso attraverso quei film dove la gente fa l’amore per una notte intera. Se sei più terra terra avrai come minimo visto un porno, dove comunque la gente va avanti per ore.

Mi ricordo quanto sono rimasto male quando le prime volte duravano così poco, una manciata di minuti, davvero. Me ne sono fatto un problema a lungo, finché una partner mi ha confidato che duravo molto di più del suo primo ragazzo. Allora ho capito che era un problema delle prime volte e che anche il sesso, come tutto il resto, si impara.

2. Clitoride vs vagina

Diciamo che mi avrebbe fatto comodo sapere che gran parte del piacere femminile viene dal clitoride, non dalla vagina. Qualsiasi ragazzo che non ha mai fatto sesso pensa che il centro del piacere e di tutte le cose sessuali, nella donna, sia la vagina. E se non hai una compagna particolarmente comunicativa, ti ci può volere un bel po’ prima di scoprire l’arcano. Ecco, a tutti i giovani uomini là fuori io dico, ragazzi, ricordatevi dell’importanza del clitoride.

3. Il peso della responsabilità e i piaceri della condivisione

Avrei voluto avere un’idea più giocosa del sesso, meno senso di responsabilità. Penso che mi avrebbe aiutato condividere con lei il peso di quella prima volta, tipo lasciar fare più a lei, invece di avere questa idea che deve fare tutto l’uomo e soprattutto deve saper fare tutto l’uomo.

4. Prova costume

Mettersi il preservativo, le prime volte, può essere davvero difficile. Non ricordo più quale amico mi ha suggerito di fare qualche prova prima in solitaria. Mai consiglio fu più utile: se avessi dovuto imparare a mettermi il preservativo davanti a una donna con la quale stavo per fare l’amore per la prima volta sarei probabilmente ancora vergine. Quindi è un consiglio che mi sento di passare ai posteri. Fai almeno due/tre prove, prima della rappresentazione in pubblico.

5. Lubrificante

Pensavo che il lubrificante fosse una cosa che usavano le coppie anziane quando facevano l’amore, sembrava una cosa molto poco cool da avere con sé. Cioè, ben venga il preservativo, ma il lubrificante? Invece no, è cool, credimi. Lo penserà anche lei, dopo averlo provato, se non lo sa già.

6. Proteggiti sempre

Usa. Il. Preservativo. Sempre.

A meno che tu non sia con una partner fissa e in una relazione monogama, cosa che peraltro non puoi mai davvero sapere con certezza. La cosa peggiore delle malattie che si prendono facendo sesso, è che il più delle volte devi stare in astinenza per un bel po’.

7. La cura della persona

Tagliati le unghie. Una di quelle cose che non ti dice nessuno. Cioè magari tu sei lì che ti togli i peli dalle sopracciglia e poi scopri che lei non ti fa nemmeno avvicinare se non hai le unghie perfettamente pulite e rotonde.

8. Le molte prime volte

Concordo un po’ con tutto quanto è stato detto sopra. In generale, mi sarebbe piaciuto sapere che il sesso non è semplicemente infilare il tuo pene nella sua vagina, è tutto il gioco che c’è prima e dopo e durante. In un certo senso, non c’è una vera e propria prima volta, c’è un insieme di prime volte: la prima volta che vi baciate, che lei ti permette di raggiungere certe zone off limits, la prima volta che fate petting pesante… fino alla prima volta che avete un rapporto completo. Ecco, mi sarebbe piaciuto avere una visione più organica dell’atto in sé e distribuire la mia attenzione e la mia ansia in maniera più omogenea.

9. Cambiare posizione può farti perdere la concentrazione

Questo vale soprattutto se la tua idea di un rapporto sessuale si è formata guardando porno, come per la maggior parte degli uomini della mia generazione. E ti convinci che un rapporto consista principalmente nel prendere la tua partner e rigirarla come un calzino e che insomma, lei è questo che si aspetta, che tu sia in grado di proporle varietà.

La verità è che le prime volte che lo fai, è molto se riesci a durare il tempo per interpretare dignitosamente una posizione. E certo, farlo in mille modi diversi è una cosa divertente, ma non è obbligatorio. Soprattutto le prime volte. È molto meglio se ti mostri attento a lei e a come quello che stai facendo fa stare lei, invece di concentrarti su te stesso.

10. Fare sesso non ti conferisce extra poteri

Quando sei un giovane uomo che non ha ancora avuto un rapporto completo, sei portato a pensare che fare sesso ti conferisca una specie di aura attorno alla persona e ti renda automaticamente più attraente per tutte le donne. In realtà, una volta che inizi a fare sesso, capisci che è una cosa normale e che tu rimani lo stesso di sempre e che anzi hai un sacco, ma proprio un sacco da imparare.

Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento