Sesso al telefono? Si fa così

Il sesso telefonico?

Non è più una cosa da 144 e carte di credito svuotate. Adesso anche tu puoi farlo, e non con una professionista del sesso, ma con la tua amante o il tuo lui.

Come dici, non sai da che parte cominciare?

Ecco 11 consigli fatti apposta per te! Leggili tutti.

La piccola premessa

Iniziamo col dire che siamo fortunati abbastanza da vivere in un’era in cui possiamo avere diversi tipi di sesso telefonico. C’è la più tradizionale chiacchierata che improvvisamente prende una deriva sexy e ci si ritrova a confessarsi le più indicibili fantasie nei più sensuali toni di voce, c’è il cosiddetto sexting, ovvero l’arte di mandarsi messaggi (vocali o di testo) sensuali atti a riaccendere quelle fantasie. E poi ci sono le video chiamate erotiche.

Tralasciamo gli altri mille usi sexy che puoi fare del tuo telefono: dalle app che puoi averci installate, al fatto che puoi usarlo come telecomando del tuo vibratore, quando non proprio come vibratore tout court. E concentriamoci sul caro, vecchio, sesso telefonico, ‘cornetta’ alla mano e niente video. Ecco i nostri consigli per farlo al meglio, anche se la sola idea ti fa arrossire fino alla radice dei capelli.

1. Cerca di non ridere

Hai presente quel gioco che consiste nel fissarsi negli occhi e fare a gara a chi ride per ultimo? Il sesso telefonico è un po’ così: è un po’ una gara a chi ride per ultimo, ma soprattutto la risata mette fine al gioco.

Lo sappiamo, lo sappiamo che ti senti ridicola, ma prova a ignorare la sensazione. Soprattutto evita di ridere quando il partner ti confida le sue più segrete fantasie. Non c’è modo più sicuro di smontare la sua libido e rovinare una fantasia erotica per sempre.

2. Preparati a sentirti sexy

Come per qualsiasi altro appuntamento galante, l’atmosfera conta moltissimo. Indossa una biancheria che ti faccia sentire sexy o, meglio ancora, un ovetto vibrante, accendi qualche candela, ma soprattutto scegli uno spazio e un tempo che siano al riparo da distrazioni e interruzioni impreviste.

Niente di meno sexy per una telefonata erotica del sottofondo di un cane che abbaia in cortile.

Leggi anche: Chat porno – Racconto erotico

3. Impara il linguaggio

La cosa che rende il sesso telefonico così eccitante è che lo scambio è affidato tutto alle parole e all’immaginazione che esse suscitano. Quindi, come dire, le parole sono importanti, molto di più di quello che sarebbero in un corpo a corpo.

Impara quali sono le parole che smontano la tua fantasia e quella del partner. C’è chi non sopporta che si usino termini anatomici, chi odia il turpiloquio, chi detesta i diminutivi… Se non vi conoscete abbastanza, procedi per tentativi. Se il sesso telefonico segue, come in genere accade, degli incontri dal vivo, ricordati che, ancora una volta, quello che vale di persona potrebbe cambiare quando tra di voi si interpone un telefono.

L’idea è quella di partire delicati, che si fa sempre in tempo ad alzare la temperatura mentre è molto più difficile rimediare dopo un passo falso.

Leggi anche: Stufa delle frasi d’amore? Prova con il dirty talk!

4. Il bello della diretta

Gli imprevisti sono il bello della diretta, ma quando fai sesso telefonico con il tuo partner vuoi cercare di ridurli al minimo. Possibilmente a zero. Usa un telefono carico, affidati a una rete affidabile, scegli un paio di auricolari bluetooth se la cosa ti fa sentire più libera.

5. Entra nel ruolo

Cerca di arrivare all’ ‘incontro’ il più rilassata possibile. Se è un bicchiere di vino quello che ti allenta la tensione, versatene uno, se è un bagno caldo, preparatene uno. Leggi un paio di storie sexy, o guarda video o immagini che alimentino il tuo desiderio.

6. Usa la voce (e il respiro)

Nel dubbio, mantieni un tono di voce basso che, in genere, risulta più sensuale, soprattutto all’inzio, quando ancora non siete proprio entrati nel gioco. L’emozione e l’imbarazzo ti tolgono la voce? Il tuo respiro può essere altrettanto sensuale. Anzi di più.

7. Gioca con le fantasie

Sono le regine del sesso telefonico. Lasciati andare alle tue e accogli senza giudizio quelle del partner. Non stare a puntualizzare che quella cosa che ti sta proponendo in quel momento non si verificherà mai, probabilmente lo sa anche lui. E non te la sta proponendo, la sta condividendo con te, con l’unico scopo di condividerla con te.

8. Non aver paura dei vuoti (ma riempili così)

Come in qualsiasi altro momento di conversazione, puoi ritrovarti a secco di parole. O magari è il partner che perde il filo di quello che stava dicendo e si crea un momento di silenzio imbarazzato.

Innanzitutto il silenzio non deve per forza essere imbarazzato o imbarazzante. Potete assaporarlo insieme e riempirlo con i respiri di cui sopra.

Ci sono poi alcuni modi semplici di uscirne e consistono nel tornare al presente. Assapora le tue sensazioni e prova a descriverle al partner. Rivolgigli delle domande: Ti piace? Cosa vorresti fare/farmi? Ti piace quando ti dico/ti faccio così?

Poi passa a comunicare cosa piace a te, cosa vorresti fargli e che lui ti facesse. Dovrebbe funzionare.

9. Crea un’immagine

La fantasia sessuale, soprattutto quella maschile, funziona per immagini. Usa il tuo migliore vocabolario per descrivergli quello che indossi o non indossi. Non devi essere per forza sincera. Puoi essere in pigiama e tuttavia stuzzicare la sua fantasia dicendogli quanto minuscolo è il perizoma di pizzo che indossi. O come sei sdraiata sul divano con solo due gocce di profumo addosso.

10. Comunica, è il momento ideale!

Se è vero che la comunicazione nella coppia è importante, quale occasioni migliore di farlo durante una conversazione?

Usa questo momento per fargli capire cosa veramente ti piace. Descrivigli una fantasia che funziona esattamente come vorresti tu. Ci sono buone probabilità che, a livello più o meno consapevole, questi ‘dati’ vengano recepiti da lui e messi in pratica al vostro prossimo incontro.

11. Usa il ‘sexting’

Idealmente, quando arrivate a fare sesso telefonico, il partner dovrebbe essere almeno minimamente preparato. Scambiatevi una serie di messaggi prima di entrare nel vivo della conversazione parlata. Vi serviranno per prepararvi all’argomento e vi daranno il tempo per creare l’atmosfera, come dicevamo sopra: eliminare le distrazioni, ridurre al minimo il rischio di interruzioni, andare a cercare il caricabatterie…

È anche il modo migliore per rompere il ghiaccio e vincere l’iniziale timidezza.

Leggi anche: Il sexting, ovvero un po’ di dritte per scrivere sms piccanti

Ti abbiamo convinto a dare una chance al sesso telefonico? Non c’è niente di male a provare e, se non è per voi, potrete sempre tornare al caro, vecchio, corpo a corpo, prima o poi! 😉