Cosa mettere in valigia per il viaggio di nozze

Cosa mettere in valigia per il viaggio di nozze

Se c’è un viaggio che non può essere turbato da una mancanza di organizzazione, questo è la luna di miele.

Per questo ti offriamo una guida di riferimento che ti aiuterà ad organizzare la valigia al meglio e non dimenticare niente di indispensabile. E nemmeno qualche extra piccante.

(Molto) prima di partire

Ci sono alcune pratiche burocratiche che è bene sbrigare il prima possibile, infatti, appena decisa la destinazione. Si tratta di cose come il rinnovo del passaporto, se la vostra destinazione lo richiede (alcuni paesi chiedono un passaporto con validità di almeno 6 mesi, dunque ricordati di controllare la scadenza del tuo e di quello del tuo sposo). Ma anche eventuali visti e vaccini necessari per l’ingresso. Se la vostra è una meta esotica, una buona pratica è anche quella di recarsi in banca, per verificare che la vostra carta di debito o di credito sia valida anche in mete lontane ed eventualmente estenderne la copertura.

Infine, proprio nell’ottica della spensieratezza, valuta attentamente costi e benefici di una buona assicurazione medica. Nessuno vuole immaginare gli scenari peggiori per la propria luna di miele, ma proprio per questo vale la pena sapere che, qualora il peggio dovesse accadere e uno dei due dovesse infortunarsi o ammalarsi, ci sarà qualcuno che si prenderà cura di voi.

Prima di partire (e prima del matrimonio)

Iniziate a fare la lista della valigia, possibilmente congiunta, nella quale scrivete qualsiasi cosa vi venga in mente di portare. È un classico infatti ricordarsi di quella cosa fondamentale per poi dimenticarsene un attimo dopo, soprattutto in un periodo super stressante come quello che precede il matrimonio. Se poi la vostra partenza segue a ruota la cerimonia e la festa, sarebbe buona norma arrivare al giorno del fatidico sì con la valigia già pronta. Fidati di noi, una volta che avrai dato inizio ai festeggiamenti, non vorrai più preoccuparti di una singola cosa pratica!

La valigia vera e propria

Le cose noiose ma indispensabili

Documenti e soldi, li abbiamo già nominati. Buona norma sarebbe avere copia digitale e cartacea di tutto quello che vi potrebbe servire, dai documenti ai biglietti aerei alle prenotazioni degli hotel. E una piccola agendina con i numeri di telefono più importanti nell’ipotesi malaugurata che perdiate il telefono o che vi venga sottratto.

Altrettanto buona norma sarebbe avere con voi un po’ di contante, sia in euro che nella valuta locale. Giusto il minimo indispensabile per le cose superflue, come le mance, il primo taxi dall’aeroporto, gli acquisti per strada. Poi, non so tu, ma noi siamo abituati a prelevare direttamente in loco, nella valuta locale. Magari fate quella cosa che noi non facciamo mai, e domandatevi quale sia l’opzione più conveniente, considerando che, a prescindere dalla destinazione, viaggiare con grosse somme in contanti non è mai raccomandabile. 

Tra le cose noiose figura anche una piccola scorta di medicine: quelle che prendete di solito, ovviamente, e alcune che possano risolvere i fastidi più probabili e leggeri. Considerate anche che cambi di clima e di cibo potrebbero portare un po’ di sconvolgimento al vostro intestino.

Non dimenticate infine di portare con voi il contraccettivo che avete scelto, a meno che non vogliate aumentare il numero dei membri della famiglia. I preservativi dovrebbero potersi trovare più o meno ovunque, ma è comunque bene averne una scorta con voi, soprattutto se avete preferenze. Altri metodi più personalizzati, è bene portarli da casa.

Chiudiamo la lista delle cose noiose ma indispensabili con gli indispensabilissimi caricabatterie di tutte le forme e le dimensioni, per ciascun mezzo elettronico che usiate. Non dimenticate quello del kindle, per esempio, o quello del rasoio elettrico. E, già che ci siete, mettete in valigia anche una di quegli adattatori per le prese di tutto il mondo. Ah, magari comprate anche uno di quei caricabatterie portatili, in modo da non restare mai senza il vostro fidato telefono quando avete mappe da consultare e ristoranti da prenotare.

Scarpe e vestiti

Qui facciamo nostra una regola che ben si adatta, secondo noi, allo spirito del viaggio di nozze, ovvero partite con la metà dei vestiti e il doppio dei soldi. Il termine di paragone è quello di un vostro viaggio tipo, ovviamente. Non solo viaggiare leggeri è una cosa che si apprezza con il tempo ma soprattutto il viaggio di nozze è un’occasione (speriamo) unica di creare ricordi indimenticabili insieme al partner. Avere la possibilità di comprare vestiti sul luogo (e riportarli a casa perché le vostre valigie non sono stracolme) vi procurerà dei souvenir di inestimabile valore affettivo.

L’essenziale però bisogna metterlo in valigia per avere a disposizione, in base anche alla durata del vostro soggiorno, un numero adeguato di outfit da visita, eleganti e sportivi. A seconda anche del tipo di vacanza che avete scelto. 

Quanto alle scarpe, noi ci atteniamo alla regola del tre: tre paia di scarpe, un paio sportivo per le imprese più impegnative, uno elegante per le serate in cui volete dare il massimo e uno a metà che sia comodo ma non troppo tecnico e possa completare anche l’outfit di una passeggiata in città o di una cena in un posto informale. Se poi il vostro viaggio è estivo o avventuroso, non dimenticate un paio di infradito, che si trasformano all’occorrenza in una ciabatta per tutte le occasioni, dalla doccia alla spiaggia.

Da ultimo, non cadete nella tentazione di indossare scarpe nuove quando siete in viaggio: quando si è in giro tutto il giorno, è importante che la scarpa goda di tutta la nostra fiducia guadagnata sul campo, ovvero ai nostri piedi. Quindi scegliete scarpe già usate e se proprio volete sorprendere il partner con la novità, non dimenticate di indossarle per qualche ora a casa, prima di partire.

Accessori

Qui non ti parleremo dei tuoi accessori, perché a quelli, ovviamente ci penserai tu. Anche se permettici una piccola digressione sui gioielli. Ovvio che durante la tua luna di miele tu voglia apparire al massimo e soprattutto sfoggiare alcuni simboli del vostro amore, come magari l’anello di fidanzamento o i regali preziosi ricevuti dal partner. Però valuta attentamente l’opportunità di portare con te i gioielli più di valore in base alla meta che avete scelto. Se si tratta di paesi dove il rischio di subire un furto è concreto, opta per della bigiotteria e lascia i tuoi preziosi al sicuro in banca.

E ora veniamo agli accessori. Ci sono alcune cose, pur molto piccole, che riescono a cambiare l’atmosfera in un battibaleno. Pensiamo a una piccola lampada ricaricabile, ce ne sono di tutte le forme e le dimensioni. Occupa poco spazio in valigia e con la sua luce può mettervi subito dell’umore giusto.

Oppure a una candela da massaggio. Proprio così. La candela Flickering Touch di LELO non solo riesce a creare un ambiente intimo anche nella più anonima camera d’albergo, ma si trasforma in un ricco e caldo olio, ideale per un massaggio sensuale dopo una giornata passata ad esplorare o a poltrire in una spiaggia da sogno.

Mettete in valigia degli speaker collegabili al telefono via Bluetooth, minuscoli e potenti. Per avere le vostre playlist preferite sempre con voi o per crearne una nuova, sulla base delle suggestioni della vacanza, che sarà un incredibile souvenir sonoro.

I sex toy

La luna di miele è l’occasione per rilassarsi dopo le fatiche del matrimonio, per condividere nuove scoperte, per coccolarsi con piccoli lussi, per stupirsi con qualche follia, ma soprattutto per fare tutto il sesso che non abbiamo fatto prima del matrimonio perché troppo stanchi e stressati (o, magari, per scelta). Quindi non dimenticare di mettere in valigia anche quegli accessori che rendono il sesso più bello.

Il lubrificante, innanzitutto. Specie in vacanza, quando abbiamo più tempo a disposizione e, si spera, moltissima voglia, il lubrificante rende il rapporto meno traumatico e ci permette di farlo più spesso e più a lungo. 

Un ovetto vibrante. Se l’idea di fare sesso in pubblico vi stuzzica, l’ovetto vibrante indossato da lei ma regolato da lui è il non plus ultra della sensualità. E siccome siete in luna di miele, nessuno si stupirà se lascerete la cena a metà per ritirarvi in camera prima ancora che arrivi il secondo.

Un anello per il pene. Occupa praticamente zero spazio ma rende il rapporto ancora più eccitante perché stimola lei, stimola lui e lo rende anche più prestante. Se il vostro obiettivo è l’orgasmo condiviso, questo sex toy per la coppia vi aiuterà a raggiungerlo.

Una SMART WAND. Nasce come massaggiatore per il corpo e può essere super utile ad alleviare le tensioni muscolari dopo una giornata passata a fare trekking o a visitare musei. Ma, al momento opportuno, può trasformarsi in un sex toy per lei. Per serate orgasmiche e indimenticabili.

Sei come noi e non fai un passo senza il tuo amato SONA 2? Sappi che ne esiste una versione Travel che puoi infilare tra un paio di calzini e la sacca della biancheria (sexy). La luna di miele è un periodo in cui volete stare sempre insieme ma avrete bisogno, dopo qualche giorno, di un momento di distacco. Magari lui va a fare una nuotata mentre tu preferisci riposare? È curioso di vedere un museo che davvero non ti interessa? Non c’è niente di male a separarvi per qualche ora. E come superare il trauma del distacco, se non dedicandoti un po’ di attenzioni insieme al tuo inseparabile SONA 2? Quando tornerà in camera, ti troverà più carica di prima!

Nota bene: anche se la cosa ti può sembrare assurda, esistono alcuni paesi in cui i sex toy sono proibiti. Fai una rapida ricerca online prima di mettere in valigia il tuo oggetto preferito.

Speriamo che questa lista ti abbia aiutato a fare un po’ di ordine nelle tue idee, a noi non resta che augurarti buon viaggio!

OFFERTE LAMPO: FINO AL 40% DI SCONTO + 1 SEX TOY GRATIS

X