Scopamici: cosa fare e cosa (assolutamente) no

Hai conosciuto un tipo, avete fatto subito sesso, ti è piaciuto un sacco e vuoi rifarlo il prima possibile anche se una relazione è l’ultima cosa che vorresti?

Oppure siete amici da tempo, tra di voi non è mai scattato un particolare interesse ma una sera siete finiti a letto insieme e ti domandi perché non dovrebbe succedere di nuovo?

È molto probabile che tu ti ritrovi all’inizio di una relazione con un/a trombamico/a, così come volgarmente definito, ovvero una persona con la quale non vuoi una relazione sentimentale, ma decisamente desideri una relazione sessuale.

Questo tipo di situazione può essere una delle più divertenti e appaganti di sempre, a patto che si abbia ben chiaro fin dall’inizio a cosa si va incontro e si rispettino poche, semplici regole. Di buon senso più che altro.

10 motivi per cui single è bello

Essere single ti spaventa? Scopri 10 motivi per cui è bellissimo!

CONTINUA A LEGGERE

Prima di cominciare

Esistono varie forme di trombamicizia: da quella che instauri con il tizio conosciuto la sera prima in discoteca che, per qualche motivo, continui a richiamare ogni volta che hai voglia di fare sesso, a quella che scatta con l’amico di lunga data, con il quale sei sicura al 100% di non volere una relazione ma con il quale sei altrettanto sicura di voler continuare a fare sesso.

In entrambi i casi è assolutamente opportuno:

Valutare

Se la vostra amicizia è di lunga data, siate consapevoli del fatto che il sesso cambia tutti gli equilibri, inevitabilmente anche quello della vostra relazione. Quindi soppesate attentamente, prima di cominciare e, soprattutto, di proseguire, se davvero volete rischiare di rovinare la vostra amicizia per via del sesso. Può assolutamente valerne la pena, come no, solo voi potete saperlo. O cercare di indovinarlo.

Parlare

Lo dice anche il proverbio, più i patti sono chiari, più l’amicizia è lunga. Ditevi subito, fin dall’inizio, cosa volete dalla vostra relazione. Se la riposta è: fare sesso tutte le volte che vi va, niente di più, niente di meno, complimenti, potete cominciare la vostra scopamicizia. Se uno dei due vuole qualcosa di meno o qualcosa di più, stiamo parlando di qualcos’altro.

Come la gente che si risposa, è opportuno che anche voi rinnoviate, ogni tanto, i vostri voti, così giusto per ricordarvi quali sono i presupposti del vostro stare insieme.

Bene, ora che siete insieme, ecco:

Cosa si può fare

Coccolarsi

Il fatto che tra voi non ci sia un legame sentimentale tale da giustificare una relazione non significa che non ci sia un legame tout court. Quando si fa sesso con qualcuno si partecipa a uno scambio di emozioni, anche nel più imprevisto degli incontri che mai più si ripeterà. Peraltro, la parola sesso ha un’accezione molto vasta nella quale potete far rientrare benissimo carezze e abbracci, più o meno intimi. Quindi sì alle coccole, se è quello che vi va di fare.

Rispettarsi

Proprio perché il sesso è comunque uno scambio di emozioni, oltre che di corpi, carezze e fluidi, è importante trattare l’altro come una persona e non come il sex toy del momento (anche se siamo sicuri che voi, con i vostri sex toy, siete dolcissimi).

C’è una sottile linea che separa il ‘non voglio avere una storia con te’ e il ‘non mi interessa niente di te’, cercate di non superarla.

Proteggersi

Anche se magari siete diventati scopamici proprio per mettere un freno alla vostra promiscuità, questo non vuol dire che potete abbassare la guardia. Non lo fate mai. Proteggetevi sempre con un condom, dalle malattie più serie e dai fastidi più fastidiosi.

Avere una vita sociale insieme (a patto che)

Se eravate già amici prima, il fatto che abbiate iniziato a fare sesso non significa che dobbiate azzerare tutte le vostre occasioni sociali. Viceversa, se siete solo amici di letto non c’è nessun motivo per cui dobbiate iniziare a uscire insieme. Dipende un po’ dalla situazione in cui vi trovate, ma è chiaro che l’amicizia sessuale tanto più funziona quanto meno assomiglia a una relazione di coppia. Il sesso ce l’avete già, cercate di evitare tutto il resto.

Sesso: rifarlo con l’ex. Perché sì e perché no

CONTINUA A LEGGERE

Cosa non si deve (assolutamente) fare

No ai regali

Il vostro San Valentino è tutti i giorni e vivete in una dimensione in cui il tempo non passa, nessuno compie gli anni, e non esistono Natali e anniversari. Quindi perché dovreste volervi fare regali? Come abbiamo già detto, evitate tutto ciò che è relativo all’essere in coppia e tenete tutto quello che è relativo al fare sesso insieme: coccole sì, regali no.

No alla gelosia

È umano, a volte inevitabile, che si sviluppi una forma di attaccamento nei confronti della persona con cui si fa sesso. Questo può significare solo due cose: che è arrivato il momento di chiudere la vostra relazione, o che è arrivato il momento di rinnovare i vostri patti e ricordarvi da dove siete partiti. Si può anche parlare apertamente con l’altro e vedere a che punto si trova.

In ogni caso, la gelosia è un sentimento già abbastanza sciocco in una relazione ufficiale (ah ma così difficile da vincere, lo sappiamo), ma semplicemente fuori luogo con l’amico di letto.

No alla monogamia

Se siete le uniche persone con cui fate sesso, c’è il rischio che questa relazione, ai vostri occhi, si trasformi in qualcosa di più di quel che è. Non dovete essere necessariamente promiscui, ma cercate di mantenere la mente e i sensi aperti a nuovi incontri.

No a un’amicizia non troppo lunga

Se un’amicizia sessuale dura per mesi e i mesi si trasformano in anni, è probabile che uno dei due sia coinvolto e non abbia il coraggio di dirlo all’altro per paura di perderlo. Se siete in una relazione di questo tipo da molto tempo, forse è arrivato il momento di parlare tra di voi e fare un piccolo pit-stop sentimentale. Magari siete fatti l’uno per l’altro e non ve ne siete ancora accorti, magari è semplicemente arrivato il momento di voltare pagina e cominciare una relazione sessuale con una persona diversa!

E tu? Hai mai vissuto una relazione di questo tipo? Ti va di raccontarci la tua esperienza nei commenti? Siam tutt’orecchi!

LELO_VOLONTE_Quando finisce un amore

Strategie per superare la fine di un amore

CONTINUA A LEGGERE