Sei posizioni sessuali facili facili che vi faranno godere un sacco

Ci sono le volte in cui hai voglia di varietà. E di sfide. E di fantasia. È allora che ti cimenti nelle posizioni sessuali ardite

Ci sono altre volte in cui sei più stanca, o rilassata o incontri una persona più tradizionalista. O magari hai dei limiti fisici di movimento o li ha il tuo partner. 

In questi casi puoi ricorrere ad alcune posizioni che, pur essendo ‘semplici’ e tradizionali e assolutamente non fantasiose, tuttavia ti danno ugualmente delle grandi soddisfazioni, fidati di noi. 

Il missionario

LELO_VOLONTE_Il missionario

Tutti lo denigriamo, ma quanti di noi possono onestamente dire di non scegliere quasi sempre questa posizione? È semplice, è romantica, è spontanea. Ci sono ottime probabilità che questa sia la posizione in cui la maggior parte di noi comincia i propri incontri per poi, magari, avventurarsi in qualcosa di più articolato.

Il missionario ha moltissimi vantaggi, primo fra tutti quello di essere accessibile alla maggior parte delle persone, anche a quelle con problemi di mobilità, con dolori alla schiena, alle coppie in cui i due partner presentano una significativa disparità di peso, di altezza o di età.

Come se non bastasse, è romantico e ci permette di passare dai baci, alle parole, e di spiare ogni dettaglio del viso del nostro partner mentre facciamo l’amore. 

Provalo con un cuscino sotto il bacino (se sei una donna) e vedrai che diventerà subito più interessante.

LELO_VOLONTE_6 modi per trasformare il missionario

6 modi per trasformare il missionario in una posizione super sexy

CONTINUA A LEGGERE

Il cucchiaio

LELO_VOLONTE_Il cucchiaio

Siete entrambi comodi, avete entrambi le mani libere. E potete fare tutte le facce strane che volete, tanto l’altro non vi vedrà. 

Famosa per essere una posizione ‘romantica’, il cucchiaio è in realtà molto più sexy di quanto non sembri perché modificando la posizione delle gambe si riesce a intensificare la profondità del contatto. Non solo, avendo le mani libere si possono stimolare le zone erogene del partner anche, eventualmente, con un toy. Se poi vi prende lo schiribizzo, niente vi impedisce di passare al rapporto anale. 

Very sexy.

L’amazzone seduta

LELO_VOLONTE_L'amazzone seduta

Se non hai difficoltà a stare sulle ginocchia, questa posizione è indubbiamente estremamente comoda. Lui è sdraiato ma con le gambe ripiegate, tu lo cavalchi e ti puoi appoggiare leggermente sulle sue gambe come su un comodo schienale. Anche questa posizione ‘comoda’ ha in realtà un risvolto sexy perché ti basterà inclinarti leggermente verso di lui per riuscire a stimolare il tuo clitoride come preferisci. 

Prova inoltre a non muoverti su e giù, ma a disegnare delle figure con i tuoi fianchi e potresti sperimentare uno degli orgasmi più intensi della tua vita, soprattutto perché sei tu a dirigere il gioco!

L’amazzone rovesciata

LELO_VOLONTE_L'amazzone rovesciata

Comoda è comoda. Come la precedente, del resto. Tu ti puoi appoggiare sulle sue gambe per ulteriore supporto. La posizione, apparentemente banale, si presta a mille interpretazioni hot. Si presta al sesso anale, tanto per cominciare. E a molti giochi con i sex toy. Per esempio, chiedi a lui di raggiungerti sul clitoride con un piccolo vibratore mentre lo cavalchi. Oppure, lui può tenere un vibratore in mano e, per una volta, puoi farti stimolare da lui invece che farlo da sola. Molto eccitante.

Il cunnilingus rilassato

LELO_VOLONTE_Il cunnilingus rilassato

Anche per il sesso orale esistono mille posizioni fantasiose. Ma, diciamocelo, poche battono la comodità, l’abbandono e la possibilità di viversi appieno il momento come il cunnilingus rilassato. Sei lì, sdraiata, e tutto quello che devi fare è goderti le mille sensazioni che la lingua di lui (o lei) ti provoca. Non devi nemmeno preoccuparti di dove appoggiare i piedi, per dire.

E dal cunnilingus rilassato al missionario… è un attimo!

L’arte del cunnilingus o del piacere in punta di lingua

CONTINUA A LEGGERE

Il cunnilingus spostato

LELO_VOLONTE_Il cunnilingus spostato

Mettiti su un fianco e offri a lui (o lei) le tue grazie. Siete entrambi ugualmente rilassati, come nella posizione precedente, ma lui ti raggiunge lievemente di fianco e ti stimola in una zona diversa della vulva che può essere anche più interessante.

La posizione si presta anche alla stimolazione anale e vaginale. Da provare assolutamente.