Uomini e donne: come (non) si differenziano nell’acquisto del preservativo

Ti ricordi il primo incontro tra Carrie e Mr Big, nella prima puntata di Sex and the City? Si incontrano, si scontrano, la borsetta di lei cade a terra e si apre rivelando una serie di preservativi. Adesso prova a essere onesta e immagina che la stessa cosa accada a te. Come ti sentiresti?

3 donne straordinarie per la Giornata Internazionale della Donna

CONTINUA A LEGGERE

‘Bold’ è una parola che in inglese ha mille sfumature. Può significare audace, coraggioso, ma anche sfrontato, gradasso (sì, vuol dire anche ‘grassetto’, ma non è questo il caso).

L’hashtag ufficiale della Giornata Internazionale della Donna, quest’anno: #beboldforchange, può quindi essere tradotto, grossolanamente, con ‘sii coraggiosa per (portare) il cambiamento’, ma anche ‘sii sfrontata’. Non aver paura, abbandona le tue timidezze.

Un messaggio che risuona con quanto stiamo osservando dal nostro punto di vista particolare.

Molti sessuologi e molte personalità in parti diverse del mondo hanno cominciato a riconoscere l’importanza dell’acquisto dei preservativi da parte delle donne. La lotta per eliminare lo stigma che circonda l’acquisto e l’uso di questo metodo di protezione (non solo da gravidanze indesiderate, ma anche dalla maggior parte delle malattie sessualmente trasmissibili) è uno dei tanti campi sui quali possiamo batterci per il cambiamento.

Debellare le MST con l’uso del preservativo: pessimi scenari, ottime prospettive

CONTINUA A LEGGERE

In un recente sondaggio condotto da LELO e OnePoll, solo il 14% delle donne ha dichiarato di trovarsi completamente a proprio agio quando si tratta di acquistare i preservativi di persona. Tuttavia, mentre il marketing continua a rivolgersi agli uomini, abbiamo assistito a un fenomeno molto interessante nell’anno che è quasi trascorso dal lancio di HEX™, il rivoluzionario preservativo di LELO: le donne comprano condom quanto gli uomini. Le nostre ricerche di mercato suggeriscono infatti che le donne rappresentano circa il 40% degli acquirenti di profilattici, un dato confermato dalle statistiche del nostro sito che mostrano che più del 47% dei compratori del nostro preservativo HEX™ sono donne.

Questi numeri dimostrano quindi che un cambiamento notevole nel modo in cui le donne acquistano i preservativi è già in atto. Considerando che il 28% delle donne (non necessariamente delle donne single) usa regolarmente i preservativi, diventa evidente che c’è una necessità e un desiderio di profilattici.

LELO vince l’iF Design Award con il preservativo HEX

CONTINUA A LEGGERE

Infine, lo stigma che da sempre circonda l’acquisto dei condom si sta affievolendo, anche se c’è ancora molta strada da fare. Lo stesso studio ha mostrato che il numero di donne che porta con sé un condom per una serata fuori (6%) è più o meno uguale a quello di quante si portano dietro lo spazzolino da denti (4%).

Tra quanti si stanno adoperando indipendentemente per chiudere definitivamente il gap tra il desiderio di preservativi e la riluttanza a comprarli, c’è la dott.ssa Zhana Vrangalova:

Per la prima volta nella storia dell’umanità, le donne hanno il lusso di poter fare sesso senza conseguenze disastrose per il proprio benessere. E il mezzo probabilmente più efficace che abbiamo a disposizione per proteggere la nostra salute sessuale e riproduttiva è proprio il preservativo. La nostra salute è troppo importante per lasciarne la responsabilità al partner: dobbiamo averne il controllo e avere con noi sempre un preservativo e insistere per usarlo.’

La struttura unica di HEX™, il preservativo di LELO

CONTINUA A LEGGERE

La Giornata Internazionale della Donna non è solo una celebrazione delle donne, ma un riconoscimento delle battaglie che si stanno affrontando e di quelle a venire. LELO, in quanto brand dedicato al piacere, continua a sostenere il progresso dei diritti sessuali di tutte le donne.

#beboldforchange anche tu, non ti vergognare di portare con te un preservativo (o anche più di uno!), di acquistarne, ma soprattutto di chiedere al partner di usarlo ogni volta che ritieni che sia necessario.
Se lo poteva fare Carrie Bradshow nella prima puntata di Sex and the City, lo puoi fare anche tu nel 2017!