I migliori accessori per il sesso anale

Il rapporto anale, come e più del rapporto vaginale, necessita di qualche piccolo accorgimento e dei preliminari giusti che possono fare la differenza tra un approccio disastroso e uno molto (molto!) appagante.

Tra questi, gli accessori svolgono un ruolo fondamentale, non solo per preparare il corpo al piacere, ma anche per giocare in tutta sicurezza.

Gli accessori per lei

L’igiene e la lubrificazione

Quando si parla di sesso anale, sempre, ma in particolare quando è la donna a riceverlo, bisogna usare la massima igiene.

Ti consigliamo quindi di fare sempre uso del preservativo, anche se utilizzi un sex toy, e di cambiarlo se passi dal rapporto anale a quello vaginale, e viceversa.

Lo stesso vale anche nel caso di un rapporto orale, mai passare da un anilingus a un cunnilingus, senza cambiare la barriera utilizzata (si può usare un dental dam o anche un preservativo tagliato) o, se sei all’interno di una coppia monogama e sana, senza prima un’accurata igiene.

SPRAY ANTIBATTERICO

Altrettanto fondamentale è la lubrificazione. L’ano è un canale infinitamente meno elastico della vagina e molto più fragile. Che tu utilizzi un dito, un sex toy o che ti appresti a un rapporto anale vero e proprio, è assolutamente necessario usare un lubrificante o un idratante personale che renda l’inserimento il più semplice possibile.

Un primo approccio sbagliato al sesso anale, può compromettere per sempre la possibilità di avere una seconda chance.

I butt plug e i vibratori

Va detto che i rapporti anali sono tanto più piacevoli, quanto più la donna è eccitata. Quindi il modo migliore per preparare la tua partner è stimolarla non solo nella zona anale, ma anche nelle sue varie zone erogene. Puoi far uso di un vibratore clitorideo, non solo mentre le accarezzi (lecchi?) l’ano, ma anche durante il rapporto. L’ideale sarebbe anzi che la donna avesse già raggiunto l’orgasmo prima di cominciare con il sesso anale.

In questo modo tutti i muscoli saranno più rilassati e la penetrazione avverrà in maniera molto più naturale.

LELO_LILY 2_MASSAGGIATORE_VIOLA

Esistono poi i butt plug, accessori dalla forma generalmente conica, che possono essere indossati per qualche tempo, che permettono un graduale rilassamento dei muscoli della zona anale.

Ricordati però che qualsiasi sex toy che viene inserito nell’ano, deve avere una base allargata, in quanto il retto, a differenza della vagina, non è ‘chiuso’, e può capitare che un oggetto vada a ‘perdersi’ dentro il corpo (e non ti vuoi ritrovare a spiegare come funziona la tua fantasia erotica al medico di turno del pronto soccorso!).

Diciamo che le cose che possiamo fare con il nostro corpo sono abbastanza incredibili, il segreto è di procedere sempre con estrema dolcezza e moltissima lubrificazione. E con un occhio di riguardo all’igiene e alla massima sicurezza!

… e quelli per lui

I butt plug

Come per lei, possono servire a preparare il corpo alla penetrazione anale (come nella pratica del pegging), o semplicemente a stimolare la zona. Quelli di LELO sono realizzati in acciaio o placcati in oro a 24 carati e questo li rende particolarmente adatti a giocare con le diverse temperature. Per moltiplicare le sensazioni.

EARL_ARGENTATO

I massaggiatori prostatici semplici

BILLY 2 e LOKY sono massaggiatori prostatici ‘semplici’. Permettono cioè di raggiungere la prostata (che molti paragonano al punto G femminile, una zona estremamente erogena, in grado di provocare orgasmi potentissimi nell’uomo) attraverso la stimolazione interna.

Sono entrambi dotati di una base allargata, proprio per impedire che l’oggetto si perda all’interno del corpo.

Si possono usare in solitaria, ma sono perfetti per i giochi di coppia, grazie all’impugnatura che li rende estremamente maneggevoli.

I massaggiatori prostatici ‘doppi’

Esattamente come esistono i vibratori rabbit che stimolano la donna in profondità e sul clitoride, esiste una linea di massaggiatori che permette di raggiungere la prostata sia internamente che esternamente.

BRUNO e HUGO si differenziano esclusivamente perché HUGO è dotato di un telecomando che può essere affidato al partner per rendere la situazione più imprevedibile, mentre BRUNO è preferito da chi non ama variare troppo il tipo di stimolazione.

LOKI Wave sfrutta la stessa tecnologia di tutti i prodotti Wave, ovvero un movimento che simula quello di un dito che si ripiega su se stesso, e che permette di stimolare punti che altri massaggiatori non raggiungono.

LELO_LOKI_WAVE_GIF_300x300

E ovviamente, quanto detto per la donna vale esattamente anche per l’uomo, soprattutto all’interno della coppia eterosessuale: è necessaria la massima delicatezza e un approccio molto cauto ai piaceri del lato B. E molta comunicazione.

E il sesso può veramente superare tutti i suoi limiti.

Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento