5 posizioni super hot per il sesso orale

Puntino sulla ‘i’, ciliegina sulla torta, dulcis in fundo, il sesso orale, per chi lo ama, è una delle pratiche più erotiche.

Amato indiscriminatamente da uomini e donne, ha la capacità di eccitare rapidamente e di appagare incredibilmente. Regala alla coppia un livello di intimità paragonabile forse solo a quello che si crea durante il bacio e rimane il più eccitante dei preliminari, permettendo alla donna di raggiungere l’orgasmo con maggiore facilità e all’uomo di essere pronto al rapporto in men che non si dica. Letteralmente.

PRELIMINARI

L’happy hour dell’amore, o del perché i preliminari sono come l’aperitivo

CONTINUA A LEGGERE

Vediamo un po’ di posizioni particolarmente divertenti da mettere in pratica con il partner.

Quando i numeri contano: il 69

La più classica e rinomata posizione per il sesso orale. Uomo e donna sono uno sopra l’altro o uno di fronte all’altro, testa contro piedi, e si dedicano ciascuno al piacere dell’altro. Contemporaneamente.

Ha il pregio di essere una posizione estremamente erotica e incredibilmente democratica perché permette la reciproca stimolazione, mentre in genere nel sesso orale uno dei due partner è privilegiato. Questo può trasformarsi in uno svantaggio, nel senso che si perde un po’ di abbandono.

Il 69 prevede una variante leggermente acrobatica: l’uomo si siede sul letto o meglio ancora su un divano (in modo da poter appoggiare la schiena), la donna sale in piedi sul divano mettendosi di spalle rispetto all’uomo e si china in avanti per prendersi cura del proprio partner, mentre l’uomo, a sua volta, si trova tutto a portata di… bocca.

Come tutte le posizioni acrobatiche ha il pregio di essere molto erotica, lo svantaggio di richiedere quel po’ di concentrazione in più che distoglie un poco dall’urgenza del piacere. Ma indubbiamente è da provare.

Esiste poi un’altra variante del 69 in cui la donna si limita a offrire le sue grazie al partner per essere stimolata, senza reciprocare.  Ha il vantaggio di permettere alla donna di abbandonarsi interamente al piacere e di lasciare il partner con le mani libere e la mente lucida per eseguire al meglio il cunnilingus. Naturalmente la donna, una volta giunta a destinazione, può decidere di rimanere nella stessa posizione e dedicarsi all’uomo che l’ha soddisfatta con tanta passione.

La pecorina (aka ‘a quattro zampe’)

LELO_VOLONTE_Kamasutra illustrato_A quattro zampe

Il Kamasutra settimanale di LELO: a quattro zampe

CONTINUA A LEGGERE

La super famosa posizione, amata dalle donne e idolatratata dagli uomini, ideale per la stimolazione della zona erogena del punto G, ideale quando il partner è dotato di un pene piccolo, insomma, una posizione piena di vantaggi, non poteva non prevedere una variante per il sesso orale. Ed è quella in cui l’uomo stimola la donna con la bocca da dietro. Oltre al pregio di essere estremamente erotica permette eventualmente di slittare un po’ verso un’altrettanto eccitante stimolaziono orale del lato B.

Il ponte

Esiste tutto un filone di posizioni acrobatiche con cui si dilettano coppie particolarmente atletiche con incroci che sfidano le leggi della gravità, della fisica e, a volte, anche della logica.

Il ponte non è una di queste. Nel senso che indubbiamente la posizione è difficile da raggiungere (anche se prevede una variante infinitamente più semplice in cui invece di inarcare la schiena ci si limita semplicemente a sollevare il bacino facendo leva sulle braccia) e, purtroppo, faticosa da mantenere, ma la combinazione di sforzo fisico e piacere sensuale può regalare sensazioni molto forti. O grande divertimento.

Funziona sia quando è la donna ad assumere la posizione del ponte, sia quando è l’uomo. L’altro partner si può mettere comodamente seduto o inginocchiato e dedicarsi al piacere dell’amato senza ulteriori preoccupazioni.

In piedi

Una delle più erotiche posizioni per il sesso orale: uno dei due partner è in piedi, appoggiato al muro, l’altro si inginocchia e si prende cura della dolce metà. Unisce all’eccitazione creata dalla stimolazione orale quella provocata dall’idea di dominare il partner, dalla possibilità di afferrarlo per i capelli e guidarlo nei movimenti. Funziona per entrambi i partner ma, a nostro avviso, per motivi anatomici, dà il meglio quando è la donna ad essere ‘sottomessa’.

A bordo letto

Tra le più semplici, ma non per questo meno erotiche, posizioni per il sesso orale.

La variate per lui prevede che l’uomo si sieda a bordo del letto e la donna si inginocchi davanti a lui. Ancora una volta, oltre alla semplicità della posizione, che permette all’uomo di abbandonarsi all’indietro nei momenti di maggiore piacere, come per la posizione in piedi, è intrigante per l’uomo la visione della propria donna inginocchiata e intenta a procurargli piacere.

Se poi l’uomo scivola con il bacino un po’ in avanti o si sdraia sul letto, la donna può provare a stimolarlo nella zona dell’ano con un sex toy. La combinazione di carezza orale e anale può generare sensazioni molto forti.

La versione per lei prevede due opzioni: la donna si può sdraiare sia prona (a pancia in giù) che supina (a pancia in su). In entrambi i casi le posizioni si prestano anche alla stimolazione anale, nel primo caso, più facilmente con un sex toy (o le dita), mentre se la donna è a pancia in giù, anche con la lingua per un delizioso anilingus.

Per non parlare del fatto che, ovviamente, si può usare in contemporanea anche un vibratore per il punto G…