Home / LE NEWS DI LELO / Le novità di LELO / Giornata Mondiale dell’Orgasmo: tutti i risultati del sondaggio di LELO

Giornata Mondiale dell’Orgasmo: tutti i risultati del sondaggio di LELO

Se anche tu hai partecipato al sondaggio più piccante dell’estate lanciato da LELO, morirai dalla voglia di conoscerne i risultati.

Come promesso, li pubblichiamo in vista della Giornata Mondiale dell’Orgasmo che si festeggia il 31 luglio e preparati, perché abbiamo trovato delle sorprese anche per i nostri standard e, come ormai saprai, non è facile stupirci!

Cominciamo col dire che i partecipanti sono stati 2200 da 21 Paesi diversi.

Quale Paese ha il primato del NUMERO di orgasmi?

La Norvegia. Ebbene sì. Tutti a immaginare i popoli del nord come freddi e poco passionali, invece, a quanto pare, è proprio il contrario. C’è da dire che il clima gioca a loro favore: cosa fare di meglio nelle lunghe sere dei lunghi inverni, che dedicarsi al reciproco o autonomo piacere? Fatto sta che circa un terzo (35%) dei Norvegesi ha dichiarato di avere almeno un orgasmo al giorno.

Però adesso, prima che ti fiondi a fare piani per il tuo trasloco definitivo, sappi che non tutto l’ardore risiede al nord: ben il 2.54% dei Tedeschi ha dichiarato di non aver mai provato un orgasmo. Che ti potrà sembrare anche una cifra di poco conto, ma è pur sempre la più alta di tutti e 21 i Paesi che hanno partecipato al sondaggio. Un primato non invidiabile.

La curiosità: La media generale di orgasmi è 2-3 alla settimana, 1 nel caso del Brasile. Ma aspetta a cancellarlo dalla lista dei Paesi da visitare, come vedrai non sempre quantità vuol dire qualità (o passione).

E, soprattutto, preparati a leggere uno dei risultati che più ci riempie di orgoglio

Quale Paese ha l’orgasmo PIÙ INTENSO?

L’Italia, caro lettore e amata lettrice. Insieme alla caliente Spagna e al Cile. Il 10-13% dei partecipanti al sondaggio di questi 3 fortunati Paesi ha riferito di provare orgasmi mozzafiato.

Vuoi sapere il voto che il 2% degli Australiani ha assegnato alla qualità del proprio orgasmo? Un misero 1 su una scala da 1 a 10 (!).  E anche se il 2% ti può sembrare poco, sappi che, come nel caso della Germania, è la percentuale più alta fra tutti i Paesi. Ma l’Australia è anche il terzo Paese per frequenza di orgasmi, un’idea che, diciamo, fa più giustizia a quell’immagine di surfisti  e modelle a piede libero, in giro per spiagge incontaminate, che tutti abbiamo in mente.

La curiosità: Forse che l’intensità dell’orgasmo diminuisce con la quantità di orgasmi che proviamo? Non lo vogliamo credere!

Quale Paese ha l’orgasmo PIÙ RUMOROSO?

Eccoli che tornano a noi: i Brasiliani, che con tanto stupore avevamo scartato all’inizio, sono, senza ombra di dubbio, la nazione più rumorosa a letto con uno strabiliante 65% che distacca paurosamente i secondi classificati, ancora una volta i Norvegesi, a cui basta un misero 39.9% per piazzarsi al secondo posto. Potremmo quasi affermare che i Brasiliani sono più rumorosi di tutto il resto del mondo messo insieme.

I più discreti? I Portoghesi: 42% di loro afferma di non emettere assolutamente alcun suono al momento del massimo piacere, seguiti a ruota dai Danesi. Ma, diciamo, nella media più o meno tutte le nazioni hanno affermato di essere rumorose, a volte, a letto.

La curiosità: Non sembra esserci alcuna relazione tra le esternazioni che produci al momento dell’orgasmo e la qualità dello stesso. La tendenza o meno di vocalizzare il proprio piacere sembra piuttosto essere culturale.

ALTRE SCOPERTE INTERESSANTI

  • Regno Unito – L’11% degli Inglesi ha almeno 1 orgasmo al giorno. Che ne è stato del ‘No Sex Please, We’re British’?
  • Stati Uniti – La maggior parte degli americani (il 28%) ha affibbiato 7/10 all’intensità del proprio orgasmo. Una sufficienza piena, dicci tu se può bastare o meno.
  • Croazia – Subito dietro i Norvegesi, ma non per quantità di orgasmi, bensì per rumorosità, ci sono i Croati (37.5%).
  • Svezia – Il 41% degli Svedesi ha 2/3 orgasmi a settimana. Nient’affatto male.
  • Australia – L’Australia è tra le nazioni più discrete in assoluto: più di un terzo dei suoi partecipanti afferma di essere molto silenzioso.
  • Francia – Il 10% dei Francesi ha dichiarato di essere rumoroso al momento dell’orgasmo solo se in compagnia (e la cosa ha abbastanza senso).
  • Canada – L’1.15% dei Canadesi non ha mai sperimentato un orgasmo. E, esattamente nella stessa percentuale, dà voto 1 (su 10) alla qualità del proprio orgasmo.

I risultati di questo sondaggio sembrano scardinare tutti i nostri pregiudizi.
‘Chi avrebbe mai immaginato che quasi un terzo della popolazione della Norvegia avesse almeno un orgasmo al giorno o che gli Inglesi fossero così spontanei nel momento del piacere (il 53% di loro afferma di essere rumoroso, ed è la categoria con la percentuale più alta). E non è forse strano che gli Americani siano nella media per la maggior parte delle categorie, ben lontani da qualsiasi estremo?’ Afferma Stu Nugent, esperto di sessualità di LELO.
‘È arrivato il momento di disfarci di tutti i vecchi cliché.’

Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento

Open

LE OFFERTE PIÙ ECCITANTI

Close