Non solo esercizi di Kegel: tutti i giochi erotici che puoi fare con le palline vaginali

La maggior parte delle donne usa le palline vaginali come mezzo per tonificare il pavimento pelvico. Sono infatti uno strumento utilissimo per rendere gli esercizi di Kegel ancora più facili da eseguire, ove sia necessario farli.

Se vuoi saperne di più su questa ginnastica intima, clicca qua.

Ma questo antichissimo oggetto erotico affonda le sue origini nella ricerca del piacere. Nasce in Giappone (da qui il nome di palline della geisha) e inizialmente si trattava di una singola sfera indossata dalla donna durante il rapporto per aumentare le sensazioni.
Un vero e proprio sex toy ante litteram, quindi.

Poi le sfere sono diventate due, legate tra di loro, in modo da potenziare la loro azione. E possono essere usate con successo anche come vero e proprio oggetto per il piacere, recuperando quindi la loro vocazione più antica.

Gli utilizzi più classici (se sei una principiante)

Magari hai comprato le sfere Ben Wa a scopi salutari, per rimetterti in forma dopo un parto naturale o semplicemente per aumentare la possibilità di raggiungere l’orgasmo, o ancora per averne di più intensi e lunghi

Ma adesso ti è venuta voglia di usarle anche insieme al partner. O forse il desiderio è venuto a lui. Diciamo che non hai molta dimestichezza con il mondo dei sex toy e che le palline, come spesso accade, rappresentano il tuo primo acquisto sexy.

LUNA_BEADS

Per le coppie più timide

L’uso delle palline cinesi ha un effetto eccitante sulla donna che le indossa. Non ti preoccupare se all’inizio ti sembreranno scomode: prova a indossarle per pochi minuti e poi sempre più a lungo.

Non solo le sfere ti stimolano fisicamente, ma l’idea di indossare questo sex toy all’insaputa di tutti eccita allo stesso modo anche la tua fantasia.

Quindi diciamo che un primo, semplicissimo, gioco erotico che puoi fare con il partner è quello di chiedergli di sfilartele.

Se poi vuoi alzare la temperatura della situazione, puoi usare due espedienti praticamente opposti:

  • Gli lasci il gusto della scoperta, ovvero ti presenti da lui con le palline indosso ma senza dirglielo. Magari senza biancheria, in modo che le sorprese si aggiungano alle sorprese. È una situazione molto eccitante: tu hai modo di fantasticare in anticipo, lui in seguito, quando ci ripenserà.
  • Lo avvisi per tempo, magari con una telefonata ad hoc o con qualche messaggio particolarmente esplicito in cui descrivi con accuratezza le sensazioni che stai provando e quelle che condividerai con lui una volta che vi sarete incontrati. Lui non farà altro che pensare a quel momento e vivrà una specie di lunghissimo preliminare.

Oppure puoi chiedergli di infilartele. Forniscigli abbondanti dosi di lubrificante, e lascia che sia lui a far scivolare le sfere dentro di te.

E magari chiedigli di deliziarti con un cunnilingus una volta che ce le hai addosso. O anche semplicemente di stimolarti il clitoride con la mano (o con un vibratore).
Le contrazioni dell’orgasmo saranno amplificate dalla risonanza delle palline e proverai sensazioni ancora più travolgenti.

Da sola con le LELO Beads

Per i momenti di relax

Hai un po’ di tempo a disposizione? Dedicalo a te stessa. Comincia con l’eccitare la tua fantasia, è da lì che tutto parte. Leggi un racconto erotico, ascolta una canzone che trovi particolarmente sexy, cerca su youtube quello spezzone di film che ti ha sempre smosso qualcosa dentro…

Infilati nella doccia e rilassati alla carezza dell’acqua calda, magari massaggiati il clitoride con il doccino (che a quanto pare è uno dei sex toy casalinghi preferiti dalle donne). Indossa la tua biancheria più sexy e… le tue palline.

Le palline, muovendosi dentro di te, non solo ti eccitano in maniera, diciamo così, meccanica, perché continuano a stimolarti internamente, ma ti rendono anche continuamente consapevole di una parte del corpo che spesso, quando siamo impegnate in attività diverse, ci dimentichiamo.

LUNA_NOIR

Accarezzati come meglio preferisci, con o senza palline, con o senza un altro tipo di sex toy. Qualunque sia la scelta che farai e che, evidentemente, potrai variare di volta in volta, quello che conta è che la tua sessione di autoerotismo cominci ben prima del momento in cui inizi effettivamente a stimolarti.

Se ami la doppia stimolazione

Se ami le sensazioni profonde, ma è il clitoride quello che ti manda in orbita, prova ad usare un vibratore esterno mentre indossi le palline.

La sensazione dell’orgasmo sarà amplificata dalla risonanza delle sfere che si muovono dentro di te. Ed è anche un ottimo sistema per imparare a ‘coordinare’ le sensazioni interne con quelle esterne, il piacere provocato dalla stimolazione del clitoride con quella più profonda.

Idee piccanti per fare sesso con le palline cinesi

In coppia con le mie LELO Beads Noir

I piaceri della dominazione

Sei un tipo che ama dominare? O viceversa sei timida e passiva? Prova ad assecondare o a risvegliare la dominatrice che in te. Munisciti delle tue LELO Beads Noir, chiedi al tuo lui di inserirtele e di praticarti poi un cunnilingus mentre le indossi. Se poi vuoi indossare cuoio o latex per entrare ancor più nella parte, siamo abbastanza sicuri che lui apprezzerà.

E quelli della reciprocità

Il 69, si sa, è una delle posizioni più erotiche per il sesso orale. Mai provato a metterlo in pratica quando indossi le palline cinesi?
Prova.

Lui può accarezzarti contemporaneamente con la bocca e con le dita e, una volta che sei sufficientemente eccitata, estrarre una delle palline e usarla come ulteriore mezzo per stimolarti. Ogni movimento che imprimerà alla sfera esterna si ripercuoterà su quella interna, stimolandoti contemporaneamente in profondità e a fior di pelle.

HULA_BEADS

Il sesso anale con le palline cinesi (no, non quello che pensi!)

Nel senso che non ti stiamo suggerendo di inserire le palline nel lato B, per questo tipo di stimolazione esistono delle sfere apposta, di dimensioni appropriate e dotate di una base allargata.

Ma dedicarti a una sessione di sesso anale mentre hai indosso le palline può regalare sensazioni inusitate a te e a lui. Ovviamente bisogna usare la massima delicatezza e moltissimo lubrificante ma vale la pena provare per combinare le sensazioni date dalla stimolazione anale, quella interna e, perché no?, quella esterna. Un mix che può rivelarsi molto eccitante.

E tu? Hai qualche idea da aggiungere? Qualche suggerimento in più? Lascia un commento qua sotto (è anonimo!).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere ogni settimana

• I nostri consigli per l’amore e il sesso
• Offerte esclusive sui LELO del tuo cuore
• Le storie più eccitanti e sensuali

Inserisci qui sotto il tuo nome e il tuo indirizzo email



Chi è Valentina Grandi

Pugliese di nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore. Sarà per questo che ha scelto un lavoro che può fare anche da casa. Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano.

Lascia un commento